/ Curiosità

Curiosità | 21 maggio 2021, 15:27

Celle, si chiude un'era: demolita la storica barca ecologica che puliva il mare

Per 16 anni aveva attraversato lo specchio acqueo cellese pulendolo dai rifiuti

Celle, si chiude un'era: demolita la storica barca ecologica che puliva il mare

È stata prima tagliata con un flessibile e poi verrà demolita nella giornata di oggi.

Non navigherà mai più la barca ecologica che ha pulito il mare di Celle dal 2001 fino al 2017. 16 anni con 4 di stop dalle onde cellesi a causa di uno stop dei finanziamenti e la demolizione avvenuta questa mattina chiudendo così un'era.

Grande è il rammarico di Franco Abate, presidente del Consorzio Promotur attualmente in liquidazione che ha assistito alla distruzione con la Capitaneria di Porto: "Negli anni per far andare avanti il progetto ricevevamo contributi prima regionali poi dai bagni marini, dagli albergatori e da Ascom oltre che dal Promotur stesso. Poi prima le categorie poi una parte degli stessi balneari avevano deciso di tirarsi indietro, perché dicevano che quel tipo di lavoro dava una immagine negativa ai turisti che venivano in spiaggia. Infine la regione non ha più contribuito".

I bambini che vedevano invece quella grande imbarcazione pulire i rifiuti presenti nel mare ne erano sempre stati affascinati.

"Nel 2017 il comune ha specificato che se tutti i bagni non erano d'accordo la spesa per l'amministrazione sarebbe stata troppo alta e quindi è stata buttata nel dimenticatoio - continua Abate che ha specificato che la stessa amministrazione aveva contribuito all'acquisto - Sono molto amareggiato perché sono stato il presidente che ha portato al blocco del lavoro della barca e dello stesso consorzio liquidato. Ho dato l'anima in questi anni ma c'è anche una grande arrabbiatura e per tutto questo comunque bisogna ringraziare il sindaco attuale, il comune poteva fare grandi cose ma non c'è stato nulla da fare".

Un ringraziamento di Abate va a Franco Tarini, conosciuto da tutti come Ciccio, l'ultimo dei pescatori cellesi che per anni ha guidato la barca.

"Lui l'ha sempre guidata ed effettuato le manutenzioni, ci credeva fino all'ultimo. Devo fargli un ringraziamento, è stato veramente eccezionale" ha concluso il presidente di Promotur.

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium