/ Economia

Economia | 09 giugno 2021, 07:00

Sicurezza antincendio, come gestirla sul posto di lavoro

Tra il 2018 e il 2019 l’Inail ha pubblicato diversi documenti dedicati al tema della prevenzione degli incendi, grazie a cui è possibile conoscere le misure da adottare per gestire la sicurezza antincendio e tutto ciò che è necessario sapere a proposito dell’organizzazione del personale aziendale.

Sicurezza antincendio, come gestirla sul posto di lavoro

Tra il 2018 e il 2019 l’Inail ha pubblicato diversi documenti dedicati al tema della prevenzione degli incendi, grazie a cui è possibile conoscere le misure da adottare per gestire la sicurezza antincendio e tutto ciò che è necessario sapere a proposito dell’organizzazione del personale aziendale. A tale scopo l’Inail ha collaborato con il Consiglio Nazionale degli Ingegneri, con il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e con l’Università La Sapienza di Roma al fine di fornire informazioni accurate a proposito dei metodi per l’ingegneria della sicurezza antincendio, della protezione attiva antincendio e della resistenza al fuoco degli elementi strutturali.

La gestione della sicurezza

Nel 2020 è stato pubblicato un documento inerente alla gestione della sicurezza e all’operatività antincendio, in cui si fa riferimento ai due capitali dedicati a tali argomenti nel Codice di prevenzione incendi. Queste due misure riguardano aspetti diversi della prevenzione degli incendi, e a volte persino concorrenti. Per gestire la sicurezza antincendio in maniera efficace è necessario identificare delle misure adeguate dal punto di vista organizzativo e sul piano gestionale, utili non solo in fase di emergenza ma anche in termini di prevenzione. È possibile, in questo modo, mantenere e garantire un livello di sicurezza antincendio ottimale per l’intero ciclo di vita dell’attività. È solo integrando le diverse misure antincendio, per altro, che è possibile conseguire un livello di sicurezza antincendio in linea con le aspettative.

La Fire Safety Engineering

La gestione della sicurezza antincendio si rivela indispensabile anche nel momento in cui si fa riferimento alla FSE, vale a dire la Fire Safety Engineering, in quanto c’è bisogno di assicurare dei requisiti supplementari grazie a cui, con il passare del tempo, possa essere assicurata la validità dei parametri di ingresso che vengono impiegati per la progettazione prestazionale. Sono tutti elementi che vanno attuati nel piano per l’attuazione della gestione della sicurezza. L’operatività antincendio, d’altra parte, identifica le misure tecniche attraverso le quali vengono promossi gli interventi in sicurezza svolti dalle squadre di soccorso che devono entrare in azione nel corso delle emergenze.

L’accessibilità dei mezzi di soccorso

Si tratta di misure tecniche che hanno luogo tramite l’accessibilità dei mezzi di soccorso a seconda del livello di rischio che caratterizza l’attività. Altri parametri importanti sono rappresentati dalla possibilità di agire sugli impianti e dalla disponibilità di risorse idriche sufficienti. In più, l’attuazione delle misure tecniche dipende dalla possibilità per i soccorritori di riuscire a comunicare non solo con la sala operativa ma anche tra di loro e dall’accessibilità protetta per i soccorritori nell’opera di costruzione.

Il Codice di prevenzione incendi

Va detto che nel panorama della regolamentazione antincendio in Italia le prescrizioni fornite dal Codice di prevenzione antincendi ai capitoli S.5 e S.9 non rappresentano una novità in assoluto: ciò che davvero conta è la possibilità di aver raccolto tutte le indicazioni, che così sono state organizzate e rielaborate secondo una struttura coerente, mentre in precedenza erano distribuite nei diversi regolamenti che erano stati diffusi negli anni. Un vero e proprio processo di razionalizzazione, dunque, che per altro ha riguardato anche i termini usati e il linguaggio: anche questi sono aspetti decisivi per fare in modo che le disposizioni possano essere comprese più facilmente.

Il monitoraggio dei rischi

Tra gli aspetti che rientrano nella gestione della sicurezza antincendio ci sono la formazione del personale e il suo addestramento, ma anche l’organizzazione di lavorazioni potenzialmente rischiose, in modo che possa essere prevenuto l’innesco di un incendio. Non va dimenticato, poi, il costante monitoraggio del livello di efficienza dei provvedimenti di sicurezza antincendio, con un riferimento specifico alla possibilità di utilizzare le vie di fuga.

Sicurya, agenzia per la sicurezza sul lavoro

Sicurya è una società specializzata nella sicurezza sul lavoro, capace di fornire soluzioni su misura in virtù di un approccio organico e coordinato per la gestione di materie complesse e differenti. Ciò è possibile in virtù di attività di progettazione, consulenze tecniche e rilievi strumentali: un vasto assortimento di prestazioni che includono anche la sorveglianza sanitaria e le assunzioni di incarichi continuativi in qualità di RSPP esterni. Ogni azione è motivata dalla convinzione che il benessere e la sicurezza delle persone sono aspetti da cui non si può prescindere in qualunque posto di lavoro.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium