/ Cronaca

Cronaca | 22 giugno 2021, 13:19

Albenga, siringhe abbandonate a pochi passi dall’asilo nido: allarme di una mamma

Il Sindaco Tomatis: "Ci stiamo adoperando per risolvere il problema alla radice"

Albenga, siringhe abbandonate a pochi passi dall’asilo nido: allarme di una mamma

Siringhe usate e sporcizia che denotano uno stato di abbandono e frequentazioni poco raccomandabili  nella zona adiacente all’Asilo Nido Comunale R. Di Ferro di Albenga, come documentato dalle foto”.
È con forte preoccupazione che una mamma, portavoce di tante altre, ha segnalato il caso di potenziale pericolo a Savonanews.

La brutta situazione in cui versa il marciapiede esterno al giardino dove giocano i bimbi dell’asilo nido, sebbene separato da una recinzione, può rappresentare un rischio per i piccoli che, allungando un braccio, possono arrivare a toccare una delle siringhe abbandonate in mezzo ad altra sporcizia – racconta la mamma che ci ha contattato – Venerdì scorso abbiamo avvertito i Vigili e ci hanno rassicurato, dicendo che avrebbero provveduto al più presto, ma ad oggi la situazione è ancora la stessa e siamo preoccupate”.

Fortunatamente non è ancora successo nulla, ma vorremmo evitare il peggio portando all’attenzione questo problema. I nostri bambini devono essere completamente al sicuro”, conclude la signora.

A seguito della segnalazione raccolta, abbiamo sondato, parlandone direttamente con il Sindaco di Albenga, Riccardo Tomatis: “L’area oggetto di segnalazione è privata, parte del ‘Fallimento Edilvele’, soggetta effettivamente all’occupazione abusiva di soggetti poco raccomandabili. Nel tempo, attraverso mie ordinanze, ho cercato di porre rimedio, ma senza successo. Ora  però abbiamo individuato quella che sembra essere la soluzione definitiva e ci stiamo muovendo in tal senso trattando direttamente con il curatore fallimentare, il Dottor Provaggi. Ci stiamo adoperando per risolvere il problema alla radice”, conclude il primo cittadino della città delle torri.

Maria Gramaglia

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium