/ Attualità

Attualità | 17 luglio 2021, 15:30

La passione per il mare, la subacquea e il "Mare Nostrum"

Paolo di Albisola ci ha raccontato di incontri straordinari in tutto il mondo, ma al primo posto mette le foreste di Gorgonie del mar Ligure

La passione per il mare, la subacquea e il "Mare Nostrum"

Paolo, ligure e legato particolarmente alla Liguria, mi ha inviato una lettera molto bella. Ho deciso che sarebbe diventata l’articolo della rubrica per questa settimana, perché è un omaggio al nostro mare e alla passione vera di un’attività meravigliosa: la subacquea.

“Abitavo a Savona in località “Valloria” e fin da piccolo, quando d'estate mi recavo al mare ad Albissola, dovevo avere sempre con me la maschera per immergermi. Iniziai con la pesca subacquea, un trasporto che cresceva nel tempo e nonostante mio padre non fosse d'accordo, appena più grande acquistai subito tutta l'attrezzatura, a costo di nascondere la muta in un cassetto, con la complicità di mia madre.

Raggiunta la maggiore età e dopo il conseguimento del brevetto da sub, iniziai le mie prime immersioni da professionista, dove capii che i fondali marini sono veri e propri universi da esplorare. Aumentai l'attrezzatura e mi specializzai in fotografia subacquea, inabissandomi innumerevoli volte nei laghi e nei mari di tutto il mondo alla ricerca di fondali da scoprire.

Grazie ad una particolare tecnica, riuscivo a rendere visibili creature piccolissime e le foto che scattavo non solo venivano pubblicate dai giornali più in vista del settore, ma erano anche oggetto di mostre internazionali con al seguito molti fan, primo fra tutti, mio padre.

Partecipai a gare, concorsi ed ogni volta, oltre a portare a casa belle soddisfazioni, imparavo dal mare sempre qualcosa di nuovo. E fu proprio l'immersione alle Maldive, dove in mezzo agli squali non solo non percepii alcun pericolo, ma capii che in mare ed in natura “l'animale” più pericoloso è sicuramente l'uomo.

Mari tropicali, oceano Indiano, Mar Rosso, isole Medas, in cui molti paesini di pescatori, basavano la loro economia proprio sulla subacquea e dove pesci di grossa taglia, prendevano il cibo direttamente dalle mani dei turisti. Spettacoli meravigliosi in quegli abissi che io conoscevo bene ed in cui ero perfettamente a mio agio; un mondo sottomarino laddove avevo conosciuto creature straordinarie certo, ma mai avevo incontrato in altri luoghi, foreste di Gorgonie belle come nel mar Ligure.

Mediterraneo, “Mare Nostrum” culla di civiltà e di storia, ma soprattutto sì, il mar Ligure, quello anticamente chiamato “Ligustico”, quello dei golfi mozzafiato, quello delle spugne e delle alghe dai colori sgargianti, quello delle grotte sommerse ricche di storia e dove si incontrano creature che vivono esclusivamente al buio (come le Cipree o gli Stenopus Hispidus), quello dei rombi che si mimetizzano e cambiano colore, quello dei Nudibranchi, i piccoli molluschi coloratissimi che sono un vero e proprio gioiello del mare.

Le bellezze degli abissi raccontate attraverso moltissime immagini, sfide di fotografie subacquee internazionali ricche di emozioni che hanno alimentato in me una passione sempre viva e credetemi; i colori della fauna sottomarina, non sono solo una bellezza caraibica, poiché spesso, il protagonista degli scatti più belli, è proprio a casa tua”.

 

Segui l’autore si Instagram (dario111982) e su Facebook (dario rigliaco autore) per rimanere aggiornato sui tanti progetti letterari, cinematografici e non solo legati al territorio.

Da segnalare inoltre, dello stesso autore di questa rubrica, la nuova pubblicazione “leggendaria” disponibile su Amazon: “Bretagna: miti misteri e leggende”. Link diretto: https://www.amazon.it/Bretagna-misteri-leggende-Dario-Rigliaco/dp/B092411YPD/ref=sr_1_2?dchild=1&qid=1619208983&refinements=p_27%3ADario+Rigliaco&s=books&sr=1-2

Inoltre, tante curiosità da scoprire su “Il medioevo in 333 risposte”, oppure le storie da brividi legate alla nostra penisola: “Streghe, Diavoli e altre leggende italiane”, “Miti&Misteri della Liguria”, “Avenius” o “Il Libro delle Pandemie”, per conoscere la storia degli avvenimenti pandemici del passato prima dell’attuale Covid-19...

Se sei a conoscenza di una leggenda o una storia da raccontare legata alla Liguria, e vuoi farla conoscere, oppure sei stato protagonista di una storia oscura e misteriosa, puoi scrivere all’autore che la prenderà in considerazione: dariorigliaco@gmail.com

Dario Rigliaco

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium