Elezioni comune di Savona

Elezioni comune di Loano

 / Agricoltura

Agricoltura | 30 luglio 2021, 13:01

Lavoratori agricoli, Uila Uil: "Savona prima provincia a rinnovare il contratto"

"Soddisfazione per il rinnovo che arriva dopo molto tempo. Bene l’aumento salariale e novità sul part time per le lavoratrici"

Michele D’agostino, segretario generale Uila Liguria e Valeria Rabaglia, segretaria territoriale Uila

Michele D’agostino, segretario generale Uila Liguria e Valeria Rabaglia, segretaria territoriale Uila

Dopo un 1 anno e 8 mesi è stato firmato nella giornata di ieri il contratto integrativo provinciale di lavoro dei lavoratori dipendenti da aziende agricole florovivaiste, manutenzione del verde, agrituristiche, ittiche miticultura, comprese le aziende che allevano i pesci con le vasche in mare, della provincia di Savona con un aumento medio del salario  di 28 euro con decorrenza 1 agosto 2021.

“La provincia di Savona è la prima in Liguria che vede il rinnovo del contratto per questo delicato comparto – spiegano Michele D’Agostino, segretario generale Uila Liguria, e Valeria Rabaglia segretaria territoriale  – è un ottimo risultato per i 2 mila tra lavoratrici e lavoratori che da tempo attendevano risposte, non solo per l’aumento del salario ma anche per il sostegno della famiglia attraverso la bilateralità che eroga servizi, che rappresentano risorse aggiuntive. La Uila Uil in questo contesto ha svolto un ruolo determinate insieme a Flai Cgil  e Fai Cisl , a Coldiretti, Cia e Confagricoltura. Ora attendiamo i rinnovi sulle altre province da Imperia a Genova, fino ad arrivare a La Spezia”.

Tra i punti qualificanti c’è anche l’introduzione della flessibilità nei periodi in cui i carichi di lavoro aumentano, come, ad esempio, durante le vendemmie e la raccolta dl basilico. La  flessibilità si potrà applicare non oltre alle 100 ore annuali da recuperare entro i 5 mesi successivi.  “All’interno dell’intesa firmata tra le parti sono presenti altri punti qualificanti, come ad esempio, l’introduzione del part time della durata di due anni per le madri che hanno l’esigenza di accudire i bambini fino all’età massima di 8 anni, così per i fruitori della Legge 104 che potranno beneficiarne per un biennio – spiegano D’Agostino e Rabaglia -  Cosa importantissima è la questione legata alle cooperative e alle aziende private che applicano il contratto in oggetto: abbiamo chiesto l’iscrizione all’Ente Bilaterale del settore, Ebal, per l’accesso alle prestazioni previdenziali per i lavoratori e, per la parte datoriale,  un programma di formazione con le risorse dell’ente. Se l’iscrizione non si dovesse formalizzare, le cooperative dovranno corrispondere un’indennità di 30 euro mensili, pari a 1,5 euro a giornata ad ogni lavoratore”.

Inoltre da oggi il rilascio di brevetti riconosciuti dalla Regione Liguria per il personale qualificato delle aziende agrituristiche, come ad esempio il responsabile di cucina  e guide specializzate nelle escursioni in bici, a cavallo, a piedi, sarà obbligatorio. Per i lavoratori che lavorano fuori sede e, quindi, soggetti a trasferte, il rinnovo prevede un rimborso spese e un’ulteriore indennità per chi conduce il mezzo in base al chilometraggio, a questi lavoratori spettano  fino a 45 euro al giorno.

“Inoltre le aziende pubbliche e private che si aggiudicano un appalto pubblico saranno tenute a comunicare all’ente bilaterale l’acquisizione della commessa e ad applicale il contratto provinciale di lavoro agricolo, questo per evitare dumping contrattuali – chiudono D’Agostino e Rabaglia -  Per qualsiasi dubbio o richiesta, la Uila Uil continuerà ad essere a disposizione di tutti coloro che intenderanno ricevere assistenza sia nella sede di Savona che nella sede di Albenga dove i lavoratori troveranno personale qualificato sia per il sostegno al reddito che per altre prestazioni fiscali e previdenziali”.

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium