/ Solidarietà

Solidarietà | 17 settembre 2021, 08:25

Albenga, il ricavato della "Cena in bianco" consegnato alla Croce Bianca (FOTO)

La cerimonia si è tenuta ieri sera presso la sede della pubblica assistenza

Albenga, il ricavato della "Cena in bianco" consegnato alla Croce Bianca (FOTO)

Si è svolta ieri sera, giovedì 16 settembre, presso la sede della Croce Bianca di Albenga una breve cerimonia per la consegna del ricavato della “Cena in Bianco per la Bianca” organizzata anche quest’anno dalla Vecchia Albenga.

Nel consegnare al Presidente della Croce Bianca l’assegno da 3.800 euro (ricavato della cena), Marisa Scola, presidentessa dell’Associazione Vecchia Albenga, ha voluto ringraziare in particolare il ristorante Scola che, occupandosi in toto della preparazione della cena ha reso possibile l’evento: "Purtroppo anche quest’anno il Covid ha limitato un po’ le nostre possibilità, ma grazie a Scola, in particolare, siamo riusciti a realizzare la Cena in bianco per la Bianca che ci ha permesso di donare 3.800 euro alla Croce Bianca e 400 euro al Seminario Vescovile che ci ha ospitati. Un grazie anche all’amministrazione comunale per il sostegno e alla pasticceria Bertola che ci ha regalato i dolci che sono stati serviti durante la cena".

A nome della Croce Bianca il presidente Dino Ardoino ha affermato: "Ringrazio di cuore la Vecchia Albenga per questo importante contributo. Le nostre associazioni, quelle di più lunga costituzione ad Albenga, sono legate da sempre e indissolubilmente. La Vecchia Albenga ci sostiene sempre e si adopera in ogni occasione per la Croce Bianca e questo non va dimenticato. Un grazie anche a tutti gli albenganesi che ci sono stati vicini e che hanno partecipato alla cena e all'amministrazione comunale che è sempre stata al nostro fianco".

La breve cerimonia si è conclusa con il saluto del sindaco Riccardo Tomatis: "Ringrazio tutta l’amministrazione per il servizio ai tavoli che, non solo ci ha divertito, ma che ha rappresentato, come sempre avviene, un momento di unione per tutti noi. È bello vedere inoltre che diverse realtà vadano così d’accordo a dimostrazione che Albenga mugugna, ma nel momento del bisogno è in grado di creare unioni indissolubili che costituiscono le basi per rapporti che andranno avanti nel tempo e che continueranno nelle nuove generazioni".

"Ad unire è lo scopo di aiutare chi si spende per gli altri e lo fa senza preclusioni, nei confronti di tutti coloro che ne hanno bisogno e senza discriminazione. Come diceva Gino Strada ‘I diritti degli uomini devono essere di tutti gli uomini, proprio di tutti, sennò chiamateli privilegi’ e la Croce Bianca credo che rappresenti in pieno proprio questo concetto - conclude il primo cittadino - Grazie alla Vecchia Albenga e alla Croce Bianca per tutto quello che quotidianamente fanno". 

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium