/ Cronaca

Cronaca | 18 settembre 2021, 12:38

Ad Alassio, ubriaco non paga il conto e insulta le forze dell’ordine: foglio di via dalla città del muretto per un albenganese

È successo lo scorso agosto, ma la notifica all’ultrasessantenne da parte della Polizia di Stato è arrivata ieri, 17 settembre

Ad Alassio, non paga il conto, insulta le forze dell’ordine ed è ubriaco: uomo di Albenga raggiunto da foglio di via obbligatorio e divieto di ritorno nella città del muretto

Nella giornata di ieri, venerdì 17 settembre, un uomo ultrasessantenne di Albenga si è visto notificare dal commissariato della Polizia di Stato di Alassio il foglio di via obbligatorio e il divieto di ritorno nel comune della città del muretto per la durata di 3 anni.

Il provvedimento emesso dal Questore di Savona è scaturito da un fatto occorso ad Alassio lo scorso mese di agosto, quando l’uomo, peraltro già gravato da segnalazioni alle Autorità Giudiziarie, era stato indagato in stato di libertà per insolvenza fraudolenta e oltraggio a pubblico ufficiale, dopo essersi rifiutato di pagare un pasto consumato in un locale della città e, all’arrivo della volante, aver insultato gli agenti intervenuti. L’uomo era stato inoltre segnalato, in via amministrativa, per ubriachezza manifesta.

L’adozione di questo tipo di provvedimento, che trae origine dal Decreto Legislativo n°159/2011, si rende necessario quando sulla scorta di elementi di fatto, si ritiene che i soggetti raggiunti da tale pena possano costituire pericolo per la sicurezza e la tranquillità pubblica.

 

 

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium