Attualità - 21 settembre 2021, 07:46

Cisl: "Serve cabina di regia per realizzare gli interventi utili allo sviluppo economico territoriale"

Da tempo il sindacato invoca la necessità di individuare un metodo di confronto nell'ambito di un tavolo permanente di coordinamento sui tanti temi aperti a livello locale

Cisl: "Serve cabina di regia per realizzare gli interventi utili allo sviluppo economico territoriale"

"Per il rilancio competitivo del territorio le idee su cosa serva non mancano, le occasioni pure mentre le fonti di finanziamento sono in parte individuate, in parte disponibili ed in parte reperibili nell’ambito dei piani, nazionali ed europei (regolari e straordinari), ma manca una cabina di regia per gestire efficacemente e monitorare i processi" commenta in una nota Simone Pesce, responsabile territoriale Cisl Savona. 

"Da tempo la Cisl territoriale invoca la necessità di individuare un metodo di confronto nell’ambito di un tavolo permanente di coordinamento sui tanti temi aperti a livello locale. Troppo spesso, infatti, iniziative avviate attraverso confronti istituzionali si perdono in attività sporadiche ed individualistiche compromettendone l’efficacia: le informazioni inerenti all’iter dei progetti e/o delle vertenze si apprendono più facilmente per via ufficiosa o tramite dichiarazioni stampa, più o meno veritiere, che direttamente dai soggetti deputati alla gestione degli stessi". 

"Questa mancanza di coordinamento territoriale, più volte denunciata dal sindacato confederale e richiamata nei dossier realizzati da Cgil, Cisl e Uil, rappresenta, senza dubbio, uno degli elementi di criticità per i quali il territorio non riesce ad incidere adeguatamente sulle scelte politiche a livello regionale e nazionale. Eppure esempi di buone pratiche non mancano: quando il territorio è riuscito a fare squadra e sintesi parlando con voce unanime i risultati sono arrivati" prosegue. 

"Il ruolo propositivo e di coordinamento di cui il sindacato confederale si è dovuto occupare in questi anni non può essere inteso come unico metodo di lavoro o soluzione al problema. Per la Cisl è il momento di dotarsi, attraverso un nuovo “patto sociale territoriale”, di un modello operativo e di confronto snello ed efficace (cabina di regia) per gestire i prossimi appuntamenti decisivi per il rilancio competitivo del territorio ed è pronta a condividere un progetto con i soggetti che riterranno opportuno accettare l’invito" conclude Pesce. 

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU