/ Solidarietà

Solidarietà | 21 settembre 2021, 15:01

Esame superato: Aria e Yuma della Croce Bianca di Spotorno abilitate per la ricerca dispersi in superficie

Si tratta di due delle cinque unità cinofile di cui dispone la pubblica assistenza spotornese. Sabato scorso le prove e l'abilitazione nazionale

Foto tratta dalla pagina Facebook "Croce Bianca Spotorno"

Foto tratta dalla pagina Facebook "Croce Bianca Spotorno"

Una nuova importante e ulteriore attestazione accresce la specializzazione della pubblica assistenza nel panorama provinciale savonese dei soccorsi.

Lo scorso fine settimana, precisamente nella giornata di sabato 18 settembre, i cani Aria e Yuma e i "loro umani" Laura e Alessio, come si sono autoironicamente definiti i volontari della Croce Bianca di Spotorno proprietari dei soccorritori a quattro zampe, hanno ottenuto la certificazione per la ricerca persone disperse in superficie.

Le due squadre, grazie all'addestramento dell'istruttore Michael, hanno superato le due prove richieste da Anpas per ottenere l'ok a questo tipo di attività: la prima di ricerca svoltasi al passo del Faiallo, e una seconda parte nel campo di addestramento del Gruppo Cinofili dal Soccorso “Il Branco” nella delegazione genovese di Pegli dove invece sono state testate la condotta e le abilità di "palestra" con gli attrezzi.

Le unità cinofile, cinque in totale entrate nel team della croce spotornese a inizio dell'anno in corso, negli scorsi mesi hanno già avuto modo di testare il proprio fiuto essendo state impegnate ad esempio nelle ricerche del ristoratore savonese Francesco "Bacco", rivelatesi poi purtroppo inutili.

Mattia Pastorino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium