/ Politica

In Breve

sabato 16 ottobre
venerdì 15 ottobre

Politica | 12 ottobre 2021, 08:27

Nuova giunta Fiorini, lo scetticismo di "Insieme Spotorno": "Premiati gli ultimi nelle preferenze"

"Non si è tenuto conto del voto che ha premiato i giovani, ma si prosegue con la logica degli ultimi 5 anni"

Nuova giunta Fiorini, lo scetticismo di "Insieme Spotorno": "Premiati gli ultimi nelle preferenze"

I consiglieri di "Insieme per Spotorno" ritengono doveroso intervenire sulla composizione della giunta Fiorini bis.

"Il 2 di ottobre l'amministrazione Fiorini annoverava nella propria giunta gli assessori Peluffo, Giudice, Canepa, e Sechi assessore esterno. Alle elezioni tutti e quattro si sono candidati per la lista Progetto Spotorno e i cittadini con le loro preferenze li hanno di fatto bocciati, non facendo nemmeno entrare Giudice in consiglio comunale" spiegano dal gruppo "Insieme per Spotorno". 

"Il sindaco Fiorini non tenendo per nulla  conto delle preferenze dei cittadini che hanno promosso i giovani e bocciato gli uscenti, seguendo il metodo degli ultimi 5 anni, in cui le volontà e le richieste dei cittadini non sono mai state ascoltate, si presenta con una giunta composta da Peluffo, Sechi, Giudice e Shoepf, gli ultimi due assessori esterni senza diritto di voto, portando di fatto il consiglio comunale da 12 a 14 seggi, cosa mai successa nell'assise Spotornese". 

"Probabilmente il Sindaco già prevede defezioni e dimissioni dei suoi consiglieri. In questo contesto sarebbe stato lecito aspettarsi una considerazione anche per l'ottimo risultato conseguito da alcuni candidati giovani completamente ignorati dal sindaco Fiorini. La giunta avrebbe dovuto e potuto essere composta da assessori quantomeno seduti in consiglio mentre Giudice e Shoepf, non votati dai cittadini, ricopriranno l'incarico di assessori a dispetto delle intenzioni di voto degli spotornesi" proseguono i consiglieri. 

"Gli assessori saranno, a parte Peluffo, l'8ava 11esima e 12esima scelta tra i candidati. Ci sarà risposto che era tutto programmato, proprio per questo viene naturale domandarsi se i cittadini che hanno premiato altri candidati siano contenti che questi non godano della fiducia del sindaco. Questa giunta nasce già con malumori, chi è stato bocciato diventa assessore, chi premiato, relegato a consigliere". 

"La attendiamo al lavoro, visto che il sindaco ha comunicato che è stata costruita su esperienze e competenze, e ci chiediamo quali capacità ed esperienze possano avere persone che mai si sono sedute in consiglio comunale e allo stesso modo se chi invece ha la responsabilità di votare in consiglio abbia la stessa considerazione di se stesso e se sia contento di non essere ritenuto competente" concludono dal gruppo "Insieme per Spotorno". 

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium