Attualità - 23 ottobre 2021, 11:56

Pietra, l'omaggio al Comm. Giacomo Accame: intitolato all'ex sindaco il sottopassaggio degli "antichi lavatoi" (FOTO e VIDEO)

La cerimonia questa mattina alla presenza del Prefetto Antonio Cananà, del sindaco Luigi De Vincenzi e dell'onorevole Sara Foscolo

Pietra, l'omaggio al Comm. Giacomo Accame: intitolato all'ex sindaco il sottopassaggio degli "antichi lavatoi" (FOTO e VIDEO)

Si è svolta questa mattina, sabato 23 ottobre, a Pietra Ligure la cerimonia di intitolazione al Comm. Giacomo Accame del sottopassaggio attualmente conosciuto come degli "antichi lavatoi".

Così l'amministrazione comunale ha voluto omaggiare una delle personalità più importanti della storia politica ma non solo di Pietra Ligure: Accame, infatti, è stato sindaco dal 1997 al 2001 e dal 2001 al giugno 2003 (in precedenza era stato inoltre consigliere comunale, assessore e vice sindaco) e commendatore al merito della Repubblica Italiana. "U Cacura", così era soprannominato, fu anche fondatore del "Centro Storico Pietrese" nonché uno scrittore che ha dedicato particolare attenzione alla valorizzazione dei costumi locali. Nel 2009 aveva inoltre ricevuto il premio "Pietrese dell’anno", riconoscimento dedicato ai pietresi capaci di distinguersi per meriti particolari in ogni campo di attività professionale o culturale.

"A seguito del nostro emendamento alla mozione presentata dal consigliere Sara Foscolo in merito all’intitolazione di un sito pietrese a Giacomo Accame, storico locale e sindaco di Pietra Ligure, il Consiglio comunale ha appena approvato ad unanimità la proposta dell'amministrazione comunale di intitolargli l’attuale sottopassaggio degli 'antichi lavatoi', principale accesso pedonale al centro storico di Pietra Ligure". Così Luigi De Vincenzi, sindaco di Pietra Ligure, dopo il Consiglio comunale pietrese dello scorso 15 gennaio.

"Un doveroso riconoscimento ad un'importante figura del nostro paese. Il luogo prescelto, che rappresenta il collegamento al suggestivo antico borgo di Pietra Ligure, crediamo possa rappresentare il luogo più adatto da attribuire a 'U Cacura', che ha dedicato gran parte della sua vita a far conoscere alle generazioni future la storia della nostra terra, a lui tanto cara e amata" aveva inoltre aggiunto De Vincenzi.

A presentare la mozione, come spiegato dallo stesso primo cittadino, era stata la consigliere di minoranza nonché deputata Sara Foscolo (Lega) che aveva sottolineato la rilevanza del'ex sindaco Accame: "Una figura importante che molto ha fatto per il nostro territorio, per lungo tempo protagonista non solo della scena politica - consigliere comunale, vice sindaco, sindaco - ma anche e soprattutto di quella storica e culturale, ottenendo numerosi riconoscimenti e pubblicando un centinaio di libri sulla storia di Pietra Ligure e importanti opere glottologiche" il commento della parlamentare del Carroccio.

Nel 2017 il Consiglio comunale pietrese aveva già approvato all'unanimità una mozione per l'intitolazione di una via o di una piazza ad Accame deliberando successivamente di intitolare il nuovo parco in adiacenza a Viale della Repubblica alla sua memoria. La richiesta di deroga, necessaria per intitolare luoghi pubblici a persone decedute da meno di 10 anni distintesi per particolari benemerenze, fu però allora rigettata dalla Prefettura.

All'evento odierno, che è stata anche l'occasione per una sorta di inaugurazione del rinnovato sottopassaggio (reso ancor più suggestivo dall'esposizione degli scatti del fotografo Mino Amandola) erano presenti oltre al primo cittadino pietrese e all'onorevole Sara Foscolo, anche il Prefetto di Savona Antonio Cananà e il parroco di Pietra Ligure Don Giancarlo Cuneo, oltre ai familiari di Giacomo Accame e a diverse autorità civili e militari del territorio.

Roberto Vassallo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU