Leggi tutte le notizie di #ILBELLOCISALVERÀ ›

#ILBELLOCISALVERÀ | 21 novembre 2021, 13:44

Dario Rigliaco e i suoi ‘Mondi paralleli, prigionieri del tempo’ a Zuccarello. “Borgo perfetto per il film, ci porta a Londra a fine 1800”

Le riprese, che volgono al termine, hanno visto una partecipazione attiva anche da parte abitanti. L’avventuroso film, auspicabilmente, uscirà nelle sale cinematografiche italiane la prossima primavera

Dario Rigliaco e i suoi ‘Mondi paralleli, prigionieri del tempo’ a Zuccarello. “Borgo perfetto per il film, ci porta a Londra a fine 1800”

Questa settimana la mia rubrica #ILBELLOCISALVERÀ fa tappa a Zuccarello, splendida perla del savonese incastonata nella Val Neva annoverata nel circuito dei Borghi più belli d’Italia. Della bellezza di questo magnifico borgo, delle passeggiate, del castello e di Ilaria del Carretto ne ho già parlato in altri articoli. Qui ora mi soffermo perché una settimana fa ho fatto un incontro speciale e perché questo piccolo gioiello di paesino ligure nelle ultime due settimane ha fatto un viaggio nel tempo e nello spazio. Ora vi racconto.

Stavo mangiando in un ristorantino di Zuccarello, quando entra lo staff del film che ha visto l’antico borgo cornice di una serie di scene ambientate in un’epoca diversa dalla nostra e in un luogo lontano da noi. Già nel pomeriggio avevo visto su Instagram diverse foto che avevano destato la mia curiosità, così mi sono avvicinata e ho chiesto di cosa si stessero occupando. Mi risponde Dario Rigliaco, che mi spiega brevemente e ci accordiamo per un’intervista. È così che ho conosciuto lo sceneggiatore del film “Mondi paralleli, prigionieri del tempo” e, fatto curioso,  l’autore della rubrica settimanale “Liguria: storie e leggende” su “La Voce di Genova”, ed è così che ho avuto l’opportunità per parlarne in questo mio articolo.

Dario Rigliaco, pietrese ma genovese di adozione, è autore di oltre 250 tra copioni e sceneggiature e di numerose opere letterarie disponibili in libreria che spaziano tra fantasy, leggende e misteri, con un’attenzione particolare alla valorizzazione del territorio ligure. È  molto produttivo e in dieci anni di carriera ha collezionato rilevanti traguardi raggiunti e diversi premi. Sua la sceneggiatura della fortunata serie web fantasy-medievale “Game of Kings”, interamente girata in Liguria, e suoi i copioni degli spettacoli andati in onda sul piccolo schermo “Il teatro in TV”, con la regia di Gianluca Messina, dove interpreta un boia, il diavolo, un soldato di Barbarossa e un pirata saraceno. Ma l’elenco è davvero  lunghissimo.

Nella nostra chiacchierata, abbiamo anche parlato della “D&E Animation”, nota associazione culturale genovese da lui fondata nel 2010 con Emmanuel Tonoli, di cui è autore dei progetti. L’associazione dà ampissimo spazio ai giovani talenti, ragazzi e ragazze alla ricerca di opportunità e di una vetrina per emergere.

Ho scritto ‘Mondi paralleli, prigionieri del tempo’ nel 2019 ed è stato premiato al 22° Festival Internazionale Inventa un Film di Lenola – mi racconta Dario con emozione -. Entro i primi di dicembre finiremo le riprese, poi inizierà il lungo lavoro di post produzione e contiamo di essere nelle sale dei cinema italiani la prossima primavera”.

Il film della D&E Animation, che vede Gianluca Messina alla regia e Mattia Cretti alla direzione della fotografia, si conferma un progetto cinematografico dalle grandi ambizioni. È interamente girato in Liguria, tra Genova, Rapallo, dove sono state riprese le scene all’interno del complesso del monastero di Valle Christi, tra i più belli in Italia, e Zuccarello, che ha fatto da cornice alle scene ambientate nella Londra di fine 1800. Per l’occasione, le vie del piccolo borgo del savonese sono state letteralmente trasformate in un quartiere londinese dell'epoca, dove è stata riprodotta fedelmente la nebbia tipica e ogni dettaglio.

Più di cinquanta comparse, tra coppie borghesi, ragazzini di strada o venditori ambulanti, hanno animato le vie mentre le telecamere e i riflettori si concentravano sui dettagli. Tra le comparse, anche diversi abitanti del borgo, che hanno partecipato con grande disponibilità ed entusiasmo.

Si tratta di un film molto strutturato, dove anche io recito nella parte di Albert Allen, uno dei protagonisti. L’associazione  - spiega lo sceneggiatore - ha coinvolto in totale circa 200 persone tra artisti, figuranti, attori emergenti, stagisti e rievocatori storici, che hanno permesso di realizzare un progetto di questa rilevanza. Il reparto tecnico, composto da professionisti, ha dato modo a giovani studenti di partecipare ai set, riconoscendo i crediti scolastici e permettendo di fare esperienza sul campo”.

La trama di questa avventura mozzafiato, colma di colpi di scena, dove i protagonisti interagiranno con personaggi della storia reale, come i capitani della Repubblica di Genova, Guglielmo Marconi o alcune cariche della chiesa note a tutti? Ce la racconta Dario Rigliaco nella breve video intervista che ho realizzato ieri sul set.
#ILBELLOCISALVERÀ

 

Maria Gramaglia

Ti potrebbero interessare anche:

In Breve

domenica 28 novembre
domenica 14 novembre
domenica 07 novembre
sabato 30 ottobre
domenica 24 ottobre
venerdì 15 ottobre
domenica 10 ottobre
venerdì 01 ottobre
venerdì 24 settembre
sabato 18 settembre
venerdì 10 settembre
venerdì 27 agosto
sabato 21 agosto
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium