/ Eventi

Eventi | 24 novembre 2021, 11:20

Open day al "Migliorini-Da Vinci" di Finale Ligure: la prima giornata dell'anno scolastico '21-'22 è un successo (FOTO e VIDEO)

Genitori e futuri studenti hanno potuto osservare da vicino l'ambiente di Ipssar e Ipsia, valutare l'offerta formativa e mettersi alla prova in prima persona

Open day al "Migliorini-Da Vinci" di Finale Ligure: la prima giornata dell'anno scolastico '21-'22 è un successo (FOTO e VIDEO)

Successo per il primo appuntamento del ciclo di "Open Days" organizzato presso gli istituti Ipssar e Ipsia “Migliorini-Da Vinci” di Finale Ligure, svoltosi lo scorso sabato 20 novembre nelle due sedi di Finalborgo e Finalmarina.

L'appuntamento, svoltosi nel pieno rispetto delle normative anti Covid anche grazie al contingentamento degli accessi alle strutture organizzato attraverso un sistema di prenotazione dell'orario di visita su turni scaglionati, era volto a guidare i ragazzi di terza media e le loro famiglie verso una scelta consapevole per l’anno scolastico '22/'23, quando intraprenderanno il percorso secondario di secondo grado (ex scuola superiore).

Una giornata di incontro per osservare da vicino gli ambienti in cui si svolgono le lezioni teoriche ma anche e soprattutto pratiche, ovvero i laboratori, siano essi di cucina, sala, fotografia, informatica, meccanica, idraulica o termoidraulica. Ma non solo.

I giovani studenti si sono messi alla prova in prima persona sotto lo sguardo attento degli insegnanti tecnico pratici e affiancati dagli allievi già esperti, sia mettendo letteralmente le mani in pasta sia prendendo in mano il mouse per dedicarsi ad alcuni ritocchi o semplici elaborati grafici.

"Hanno tutti trovato la scuola molto accogliente, ben fornita di attrezzature e postazioni per ogni laboratorio - racconta la vicepreside, la professoressa Stefania Arata - L'accoglienza è infatti uno dei nostri punti di forza, non solo in  queste giornate di open day ma durante tutto il percorso scolastico. I nostri docenti sono molto attenti all'inserimento dei ragazzi e ad aiutarli ad affrontare eventuali difficoltà".

A loro non solo è stato illustrata l'offerta formativa della cosiddetta "scuola superiore", ma anche le porte aperte dalla formazione al mondo lavorativo e universitario: "Lo sbocco più naturale è nel settore alberghiero, il  numero di richieste è molto alto e non sempre  riusciamo a soddisfarle - continua la professoressa Arata - Dopo il diploma alcuni alunni proseguono specializzandosi in scuole di alta cucina, altri scelgono corsi universitari: lingue straniere, economia, dietistica o infermieristica".

Per quanto riguarda l'IPSIA "il corso di grafica rappresenta un comparto molto ampio, le cui applicazioni sono tantissime soprattutto in questo momento in cui l'immagine è parte preponderante della comunicazione, perciò gli sbocchi sono molteplici e  adatti alle diverse attitudini dei ragazzi - aggiunge la professoressa Gaia Sechi - anche il corso di meccanica ha un'occupazione altissima in diversi comparti lavorativi".

Altro aspetto che accomuna le due scuole è quello dell'inclusione: "Ci teniamo a porre particolare attenzione a ragazzi che hanno difficoltà o disabilità, per cui vengono sempre creati progetti mirati all'integrazione" spiega la vicepreside Arata.

Come detto, i visitatori hanno potuto prenotare il proprio tour in presenza, ma un'ulteriore possibilità è stata data a chi, per diversi motivi, non ha potuto presenziare di persona, grazie a un “tour virtuale” delle due scuole effettuato sui social grazie alle videoriprese delle attività in classe e a una sorta di “videodiario” degli ex studenti nel quale raccontavano le loro esperienze passate.

I prossimi appuntamenti si svolgeranno il 18 dicembre e il 15 gennaio, sia in orario mattutino che pomeridiano, con le stesse modalità di riservazione dei posti. Chi fosse interessato può chiamare per l’IPSSAR e per l’inclusione Irene Ambrosini al 340.8340789 e Paola Ferrari al 340.5565325, mentre per l’IPSIA la professoressa Milena Paltro al 349.0717685.

Mattia Pastorino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium