/ Attualità

Attualità | 27 novembre 2021, 13:51

Albenga, Panfilo G. (Cittadini Stanchi): "Veleni agricoli in prossimità del Centa"

A lanciare l’allarme, prima all’ufficio Ambiente del comune, un membro del gruppo dei Cittadini Stanchi di Albenga, in seguito a una delle azioni volontarie di pulizia della città

Albenga, Greghini (Cittadini Stanchi): "Veleni agricoli in prossimità del Centa"

Circa 30 contenitori di veleni agricoli altamente tossici, alcuni dei quali aperti, abbandonati in prossimità del fiume Centa ad Albenga, nella zona tra Vadino e San Fedele, insieme a rifiuti di varia tipologia e bidoni di vernice”. A lanciare l’allarme Panfilo G., conosciuto su Facebook con il nickname Leone da tastiera, membro del gruppo dei Cittadini Stanchi di Albenga.

È quanto trovato nel corso delle mie periodiche azioni di pulizia volontaria della città. Inoltre, scavando sotto terra di colore molto scuro, si trovano altri rifiuti – continua -. Ovviamente ho informato subito l’ufficio Ambiente del comune rispetto a quanto rinvenuto, ma sono passati già 10 giorni dalla segnalazione e questi veleni non sono ancora stati rimossi”.

Nella stessa  zona, ma proprio sul fiume, da lungo tempo ci sono inoltre elettrodomestici vecchi di grandi dimensioni, come un frigorifero, una lavatrice e una stufa, abbandonati insieme a pezzi rotti e altra spazzatura – aggiunge Panfilo -. Ormai il Centa sembra una discarica”.

Il problema è grave perché il letto del fiume, già è ridotto a pattumiera, visto che evidentemente alcune persone non utilizzano i normali canali di legge per lo smaltimento dei rifiuti, ma trovano più facile buttare sul fiume o nelle sue vicinanze, con l’aggravante dei veleni agricoli abbandonati sulle falde acquifere diventa pericoloso per la nostra salute”, conclude il membro dei Cittadini Stanchi di Albenga.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium