/ Solidarietà

Solidarietà | 01 dicembre 2021, 13:35

Incidente mortale in A10, l'ultimo saluto alla 18enne Martina Riberti verrà celebrato venerdì 3 dicembre

Aveva perso la vita sabato scorso in autostrada tra Albisola e Celle. Il funerale si svolgerà alle ore 10.00 nella chiesa San Francesco in Piazza Bologna

Incidente mortale in A10, l'ultimo saluto alla 18enne Martina Riberti verrà celebrato venerdì 3 dicembre

L'ultimo commosso saluto a Martina Riberti, la 18enne deceduta a seguito di un incidente avvennuto lo scorso sabato mattina sull'autostrada A10 tra Albisola Superiore e Celle Ligure all'imbocco della galleria Fighetto, verrà celebrato nella chiesa di San Francesco in piazza Bologna a Savona, venerdì 3 dicembre alle ore 10.00.

La giovane, nata a Genova ma residente a Savona, viaggiava come passeggera su di una Mini rossa alla cui guida si trovava il cugino 24enne Gabriele Tantini, anch'egli genovese di Lumarzo, e al bordo della quale vi era pure un cane: per la 18enne e per la bestiola non vi è stato nulla da fare, nonostante il tempestivo intervento dei soccorritori.

L'impatto contro le pareti del traforo, verificatosi per cause non ben chiare, era stato troppo violento tanto che per le due vittime a nulla è servito l'intervento tempestivo dei soccorritori giunti sul posto con due ambulanze di Croce Verde albisolese e Croce Oro di Albissola Mare, e l'automedica.

Per estrarre i corpi dalle lamiere era stato necessario l'intervento anche dei Vigili del Fuoco: il lato passeggero della vettura era infatti completamente distrutto, mentre dal lato dell'autista presentava danni meno ingenti.

Nemmeno dalle prime ricostruzioni si erano potute accertare le cause dello schianto: il ragazzo, infatti, pur non avendo riportato significativi traumi o lesioni ed essendo fuori pericolo di vita (per lui disposto il trasferimento in codice giallo al San Paolo di Savona) non avrebbe saputo riportare ai soccorritori molte informazioni, se non che entrambi erano partiti dalla città della Torretta, pare a causa di una lieve perdita di memoria degli attimi antecedenti il tragico schianto.

Il Pubblico Ministero Massimiliano Bolla aveva poi disposto il sequestro del mezzo e sta attendendo gli esiti di una perizia per conoscere con precisione la dinamica dell'incidente.

Martina aveva frequentato fino all'anno scorso il liceo classico Gabriello Chiabrera e la sua grande passione era il canto.

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium