/ Solidarietà

Solidarietà | 25 dicembre 2021, 08:32

Ad Albenga il Natale porta una nuova ambulanza: l'inaugurazione sotto le proiezioni del centro storico (FOTO)

Durante la messa officiata dal vescovo Borghetti un momento di solidarietà grazie al contributo di Lions e Fondazione De Mari

Ad Albenga il Natale porta una nuova ambulanza: l'inaugurazione sotto le proiezioni del centro storico (FOTO)

Non è stato il solito rito dello scarto dei regali sotto l'albero a portare gioia per la comunità di Albenga, ma la vigilia di Natale ha lasciato un'importante eredità a tutto il comprensorio ingauno.

Durante la Santa Messa di Natale officiata dal vescovo, monsignor Borghetti, insieme al clero ingauno col vicario mons. Bruno Scarpino e il parroco mons. Ivo Raimondo, è stata infatti inaugurata davanti alla cattedrale di San Michele con le proiezioni architettoniche a rendere ancor più incantata l'atmosfera, una nuova ambulanza per la locale Croce Bianca, acquistata grazie al contributo dei Lions Club Albenga Host e della Fondazione "Agostino De Mari" di Savona.

Prima del taglio del nastro, a cui han preso parte anche i volontari della Protezione Civile e le autorità cittadine, nella sua omelia il vescovo ha invitato a trascorrere un Natale sereno in famiglia meditando sulla venuta del Salvatore e di affrontare questi momenti di difficoltà con coraggio e speranza, contando sull'immancabile aiuto del Signore.

Ai fedeli è stato distribuito un opuscolo contenente il messaggio augurale del vescovo dove, tra i vari passi, si legge che è "impossibile per l'uomo medicare le ferite della storia prodotte dalla sua mala coscienza senza l'aiuto di Dio". Dopodiché è toccato quindi al momento atteso dai militi.

Un vero e proprio regalo al servizio della quotidianità degli albenganesi e non solo, in un periodo storico capace di insegnarci a duri colpi quanto importante sia il sostegno fornito dai volontari che costituiscono una parte fondante del nostro sistema sanitario, messo a dura prova dalla pandemia così come i mezzi delle pubbliche assistenze. Le continue sanificazioni a cui devono essere sottoposti i veicoli hanno infatti portato a una forte necessità di ricambio dei diversi parchi mezzi.

Insomma, un regalo che fa bene alla Croce Bianca ma anche a tutti noi.

Mattia Pastorino - foto di Silvio Fasano

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium