/ Albisolese

Albisolese | 08 gennaio 2022, 11:32

Peste suina africana, l'ATC SV1 raccomanda nessuna attività venatoria nel levante savonese

A breve è atteso il provvedimento da parte della Regione

Peste suina africana, l'ATC SV1 raccomanda nessuna attività venatoria nel levante savonese

Casi di peste suina africana: l'Ambito Territoriale di Caccia SV1 raccomanda a tutti i cacciatori di non esercitare alcun tipo di attività venatoria nei territori di Albisola Superiore, Celle Ligure, Pontinvrea, Sassello, Stella, Urbe e Varazze a partire dalla giornata di sabato 8 gennaio. 

In attesa dell'imminente provvedimento da parte della Regione Liguria, l'ATC SV1 ha pubblicato sul proprio sito una comunicazione a firma del dottor Valerio Vassallo, dirigente del settore fauna selvatica, caccia e vigilanza venatoria: "In alcuni comuni della Liguria e del Piemonte sono state rinvenute delle carcasse di cinghiali i quali, alla luce delle analisi effettuate dall’IZS, risultano essere deceduti per effetto della peste suina africana (PSA)". 

"Nelle more dell’adozione dei necessari provvedimenti da parte delle autorità sanitarie preposte, allo scopo di prevenire la diffusione del virus, si raccomanda ai cacciatori e agli AATTCC di sospendere l’attività venatoria in ogni sua forma nel territorio dei comuni individuati".

"Tale misura prudenziale è stata definita nel corso della riunione tecnica svoltasi oggi pomeriggio (ieri per chi legge, ndr) dal gruppo operativo di esperti istituito presso il centro nazionale di lotta ed emergenza contro le malattie animali e unità centrale di crisi del Ministero della Salute (Direzione generale della sanità animale e dei farmaci veterinari-Ufficio 3 Sanità animale)" conclude il dottor Vassallo. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium