/ Sanità

Sanità | 19 gennaio 2022, 10:35

Il comitato sanitario locale attacca la Regione: "La fine del 'San Giuseppe', lo slogan 'i muri non fanno l'ospedale' si è concretizzato"

Una nota di fuoco da parte del presidente Fasolato: "Il progetto presentato da Toti non rispecchia le reali esigenze del territorio"

Il comitato sanitario locale attacca la Regione: "La fine del 'San Giuseppe', lo slogan 'i muri non fanno l'ospedale' si è concretizzato"

"Fine dei giochi, la Regione ha ufficializzato la fine del presidio ospedaliero San Giuseppe di Cairo Montenotte. Ancora di più, oggi ci rendiamo conto che lo slogan lanciato anni addietro 'i muri non fanno l'ospedale' si concretizza". Questa la nota inviata da Giuliano Fasolato, presidente del comitato sanitario locale. 

"Il presidente della Regione, nonché assessore alla Sanità, ci ha illustrato come sarà trasformata la struttura e le specialità che verranno apportate, con un investimento previsto pari a 10,5 ml di euro. Ma, per contro, nulla di quanto richiesto dal documento unitario (Distretto Socio Sanitario, confederazioni sindacali e comitato sanitario locale Valbormida), che rispecchiava le reali esigenze del territorio, è stato preso in considerazione né vi è stata data risposta esaustiva". 

"A tale proposito, sorge spontanea una domanda da porre a tutti gli amministratori della Valle: 'quale sarà la risposta che darete ai vostri concittadini?' Forse che il tempo impiegato per fare quel documento, approvato da tutti e deliberato nella sua complessità, che rappresenta le necessità reali ospedale e territorio, è stato un modo di impiegare del tempo, ma che nessuno credeva si potesse realizzare? Per alcuni pare sia così, come commentato sui giornali". 

"Al presidente della Regione, presente con la stessa carica anche nella passata legislatura quando è stato avviato il processo di privatizzazione, invece, voglio chiedere perchè è stato messo nel capitolato e imposto ai privati di impiantare un vero Pronto Soccorso nella struttura, con indicazioni precise di ciò che doveva contenere, mentre ora ci dice che per salvaguardare la nostra incolumità, considerato il limitato bacino di utenza e la limitata domanda di prestazioni, potrebbe essere un pericolo: ma allora perché, Lei presidente, in un intervista del 13 dicembre 2017, davanti al 'San Giuseppe" di Cairo, alla presenza di tutta l’amministrazione comunale e ad una abbondante delegazione Regionale, enfatizzava il potenziamento dell’ospedale e l’apertura del pronto soccorso a breve termine. Quale era in quel momento l’antidoto che ci garantiva l’incolumità pubblica, o era forse il momento adatto per sostenere questa parte?" attacca il presidente del comitato sanitario. 

"Sui numeri di accesso, molte sono le cose da dire: basti il fatto che le pubbliche assistenze vengono sistematicamente dirottate verso gli ospedali della costa, indipendentemente dal codice/colore". 

"Sul bacino di popolazione, non ci stanchiamo di ricordare al presidente/assessore alla Sanità che qualcuno, molto più attento ai bisogni di territori complessi come il nostro, senza limiti sul numero di presenze né di altro genere, ha previsto, in precedenza, delle precise deroghe ai protocolli sul DM 70, riconfermandole anche sulle modifiche apportate dal Pnnr, indicando con precisione quali sono le caratteristiche che devono essere presenti in queste strutture ospedaliere, compreso le modalità di gestione delle emergenze. Vorrei sottolineare che quanto era presente nell’ospedale San Giuseppe ai tempi in cui operava in piena attività, rappresentava pienamente quanto indicato sul DM 70, quindi i timori paventati dal Presidente circa eventuali interrogazioni dal Governo centrale si possono ritenere ampliamente superati". 

"Portiamo infine all’attenzione che nella Val Bormida, lavorano su tre turni una abbondante parte dei circa 2000 operai impiegati, provenienti in parte anche dalla costa, sulle varie industrie, tra queste alcune catalogate ad alto rischio che nel turno notturno e nei festivi sono coperti solo dal 118" conclude il presidente del comitato locale sanitario. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium