/ Attualità

Attualità | 07 luglio 2024, 07:45

Borghetto, ordinanza per preservare il decoro urbano d'estate: "Comportamenti che già dovrebbero far parte del bagaglio culturale ed educativo"

Saranno intensificati i controlli: la Polizia Locale potrà contare su due agenti stagionali appositamente assunti

Borghetto, ordinanza per preservare il decoro urbano d'estate: "Comportamenti che già dovrebbero far parte del bagaglio culturale ed educativo"

A Borghetto Santo Spirito il sindaco Giancarlo Canepa ha firmato un'ordinanza per disciplinare i comportamenti e garantire il rispetto della qualità urbana e della vita durante il periodo estivo. Un provvedimento che introduce diverse norme volte a preservare il decoro, la quiete pubblica e il patrimonio pubblico e privato.

L’ordinanza contiene, come ogni anno, una serie di richiami a comportamenti che già dovrebbero far parte del bagaglio culturale ed educativo di ognuno di noi - spiega il primo cittadino - Invece occorre ribadirli e renderli obbligatori per garantire il decoro urbano, il giusto livello di qualità della vita e quiete pubblica quando la popolazione in paese decuplica. Anche i controlli verranno intensificati, sono stati appositamente assunti due agenti stagionali della Polizia Locale”.

Una delle principali disposizioni prevede il divieto di circolare sulla pubblica via a torso nudo o solo con il costume da bagno in tutto il territorio comunale, con la sola eccezione della fascia costiera delimitata dal tracciato ferroviario. È inoltre vietato accedere a torso nudo o solo con il costume da bagno in qualunque ufficio pubblico o privato, negli androni e ascensori condominiali e in tutte le attività commerciali, fatta eccezione per gli stabilimenti balneari.

L'ordinanza proibisce anche di bivaccare in luogo pubblico e di utilizzare le pubbliche fontanelle come docce o lava piedi, limitandone l'uso a dissetare persone e animali d'affezione.

Per quanto riguarda la gestione dei rifiuti, è vietato abbandonare ogni tipo di rifiuto al di fuori dei contenitori dedicati, con particolare attenzione alle spiagge libere dove spesso vengono abbandonate bottiglie di plastica e vetro e mozziconi di sigaretta.

Per i proprietari dei cani, invece, l'ordinanza impone l'uso del guinzaglio a una misura non superiore a 1,5 metri e della museruola quando necessario, con l'eccezione dei cani guida per non vedenti e dei cani delle Forze dell'Ordine. Sarà inoltre obbligatorio anche raccogliere le deiezioni canine ovunque avvengano e disporre sempre di attrezzatura idonea per la loro raccolta, oltre a pulire immediatamente anche le deiezioni liquide utilizzando una quantità sufficiente di liquido per dilavarle.

Per quanto riguarda la circolazione delle biciclette nelle zone pedonali, sarà consentita solo se le condizioni di affollamento lo permetteranno e se condotte a velocità ridotta, paragonabile al passo d'uomo. In caso di sovraffollamento, le biciclette dovranno essere spinte a mano.

L'ordinanza vieta inoltre il consumo di bevande alcoliche o superalcoliche in contenitori di qualsiasi materiale in aree pubbliche o aperte al pubblico. Vietata anche la detenzione finalizzata al consumo sul posto di tali bevande. Infine, durante le pubbliche manifestazioni, sarà proibito detenere contenitori di vetro all’interno di vie, piazze, giardini e altre aree pubbliche.

Roberto Vassallo

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di SavonaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium