/ Speciale elezioni Albenga

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Speciale elezioni Albenga | 21 maggio 2019, 13:42

Albenga, il candidato sindaco Tomatis: "Il prossimo anno la scuola dell'infanzia di via Degli Orti avrà una nuova sezione"

"Si tratta di una risposta concreta alle numerose richieste dei genitori dei bambini più piccoli rimasti in lista di attesa"

Albenga, il candidato sindaco Tomatis: "Il prossimo anno la scuola dell'infanzia di via Degli Orti avrà una nuova sezione"

"A partire dal prossimo anno scolastico, grazie al rapporto di piena collaborazione tra il Dirigente del primo comprensivo, Dott. Domenico Buscaglia, e l’amministrazione del Comune di Albenga, la scuola dell'infanzia di via Degli Orti potrà avere una nuova sezione, dando così una risposta concreta alle numerose richieste dei genitori dei bambini più piccoli rimasti in lista di attesa" commenta in una nota il candidato sindaco Riccardo Tomatis. 

"L'Istituto agrario “D. Aicardi” di Vadino invece, ha inoltrato la pratica per trasformarsi da Istituto Professionale ad Istituto Tecnico, per offrire, ai futuri studenti, una più ampia e specializzata offerta formativa che possa abbracciare oltre al settore agricolo anche quello agroalimentare. Per ottenere questa nuova qualifica si era rivolto al Comune per richiedere nuove aule che sono state concesse, utilizzando parte degli spazi del complesso di San Bernardino, occupati un tempo dalla polizia municipale". 

"Si chiudono pertanto con due belle notizie questi cinque anni di amministrazione che nel campo dell’istruzione ha comportato un grande impegno, ricordo che sui nostri edifici scolastici sono stati investiti oltre due milioni e settecento mila euro per opere già realizzate per la messa in sicurezza dei nostri stabili e per lavori già appaltati che inizieranno nella prossima estate - aggiunge Tomatis - Va ringraziato quindi, per l'impegno profuso, il consigliere con delega all'istruzione Maurizio Arnaldi". 

"Da parte mia non posso che ringraziare il Sindaco Giorgio Cangiano per la fiducia concessa nell’attribuirmi questa importante delega, che mi ha permesso di conoscere il bellissimo mondo della scuola, formato dirigenti capaci, insegnati appassionati e genitori che singolarmente, o all’interno dei comitati, si sono con gioia messi a disposizione per tutti i nostri ragazzi" conclude Arnaldi. 

CPE

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium