News dal sindacato - 30 maggio 2019, 18:33

Firmato nuovo patto per il lavoro nel turismo, Maestripieri (Cisl Liguria): "Modello da estendere anche ad altri settori economici"

“Il turismo è uno dei motori di questa regione, una delle occasioni di occupazione che dovrà sempre più essere di qualità" aggiunge il Segretario Generale della Cisl Liguria

Firmato nuovo patto per il lavoro nel turismo, Maestripieri (Cisl Liguria): "Modello da estendere anche ad altri settori economici"

“Oggi possimo dirlo: siamo qui a raccontare i risultati di una buona pratica, la storia di un accordo fortemente voluto dalla Cisl perché, come avevamo detto, avrebbe creato lavoro e così è stato: 1082 nuovi contratti ad oggi e tantissime aziende coinvolte. Averci ascoltato lo scorso anno e’ convenuto a tutti, e, alla luce dei risultati, abbiamo nuovamente proposto il “Patto del lavoro nel settore del Turismo” anche quest’anno”, spiega Luca Maestripieri, Segretario Generale della Cisl Liguria.

“Il turismo è uno dei motori di questa regione, una delle occasioni di occupazione che dovrà sempre più essere di qualità. Destagionalizzare e allungare il periodo di assunzione permette alle aziende di migliorare il servizio e di cogliere l’opportunità di allungare la stagione e al lavoratore di ottenere contratti più lunghi. Riteniamo quindi molto importante che per entrambi sia a disposizione uno strumento che consente di migliorare la qualità dell’offerta turistica, condizione imprescindibile per competere. Non abbiamo certo risolto tutti i problemi e altra strada andrà fatta , ma oggi abbiamo fatto un importante passo avanti verso l’obiettivo della qualità totale nel turismo , a partire dalla qualità dell’occupazione. Questa è una partita dove guadagnano tutti: lavoratori, aziende, turismo dell’intero territorio che può godere di ricadute importanti". 

"La pratica ha dimostrato lo scorso anno di essere virtuosa e noi crediamo che vada replicata anche in altri settori economici perché il lavoro si crea soltanto migliorando le opportunità a favore di tutti. Siamo sempre più convinti che la qualità del lavoro, dell’impresa, dell’economia ligure si costruisca con la collaborazione tra parti sociali , mondo delle imprese e Istituzioni”, conclude il segretario generale della Cisl Liguria.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
SU