Finalese - 11 novembre 2019, 08:41

Finale, il 12 novembre presentazione del libro "Il secondo lavoro di Babbo Natale"

Alle ore 18 nei locali della libreria "Cento Fiori" di via Ghiglieri

Finale, il 12 novembre presentazione del libro "Il secondo lavoro di Babbo Natale"

 

Martedì 12 novembre alle ore 18 nei locali della libreria "Cento Fiori" di via Ghiglieri, Michele D'Ignazio e Sergio Olivotti presentano il libro "Il secondo lavoro di Babbo Natale". 

Babbo Natale, si sa, è uno stagionale, e gli è sempre andata bene così, finché per colpa della crisi non è costretto a cercarsi un secondo lavoro. Fosse facile! Il cameriere? No, Babbo Natale è troppo grosso e goffo. L'animatore? Troppo vecchio. L'operatore di call center? Non fa per lui. Ma proprio quando sta per perdere ogni speranza, Babbo Natale trova un mestiere perfetto. E scopre che non è mai tardi per realizzare i desideri. I propri, ma soprattutto quelli degli altri.

Michele D’Ignazio nasce a Cosenza nel 1984. È autore della serie long-seller di “Storia di una matita”, che ha conquistato tanti bambini, divenendo una delle letture di narrativa preferita nelle scuole, e di “Pacunaimba”, un romanzo avventuroso alla scoperta del Brasile più nascosto.Tutti i suoi libri sono pubblicati da Rizzoli.

Tanti i progetti paralleli alla scrittura: oltre ai numerosi incontri nelle scuole e ai progetti radiofonici creati con i bambini (come “La radio nello zaino”), da “Storia di una matita” è nato uno spettacolo teatrale che, con la compagnia Aiello, viene portato in scena nelle scuole e nei teatri di tutta Italia e ha visto, ad oggi, più di 600 repliche.È direttore artistico del festival “B-Book. Un mondo di arte e letteratura per bambini e ragazzi”, che si tiene ogni primavera presso la Città dei ragazzi di Cosenza. È inoltre coautore del “Dizionario per un lavoro da matti” (Ancora del Mediterraneo, 2010). Un suo racconto, “Sdjsak”, è apparso nella raccolta Aspiranti scrittori (Terre di mezzo editore, 2010), mentre “Scioperare al rovescio” è stato pubblicato su Granta Italia nel 2011. È autore di documentari (La nostra terra. Praticamente, sulla cultura del mare sullo stretto di Messina; Soli e insieme, sul mondo della scuola, Futuro Arcaico, sul Museo di Nick Spatari a Mammola). D’estate gestisce una piccola locanda, “Il Vicolo, Vineria”, nel centro storico di San Nicola Arcella, sull’alto Tirreno calabrese.

Sergio Olivotti è grafico, illustratore ed autore di libri per l'infanzia. Ambientazioni oniriche e personaggi ironici ed improbabili affollano il suo immaginifico, un immaginifico la cui poetica narrativa frequenta l'assurdo e l'umoristico come luoghi di potenziale crescita creativa del bambino.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

SU