Cronaca - 14 gennaio 2012, 13:41

Naufragio Costa: si rischia il disastro ambientale

Ad affermarlo è il Prefetto di Grosseto: a bordo ci sono 2380 tonnellate di gasolio

Naufragio Costa: si rischia il disastro ambientale

Tra i problemi da affrontare per l'incidente alla nave Costa Concordia davanti all'isola del Giglio c'e' anche quello di ''evitare sversamenti di carburante in mare.

Nelle cisterne nave ci sono 2380 tonnellate di gasolio: se non si provvede si puo' rischiare il disastro ambientale''.

Lo spiega il prefetto di Grosseto Giuseppe Linardi.

''Si stanno attivando esperti - prosegue - per risolvere il problema. Bisogna anche tenere presente che se i serbatoi si svuotano questo potrebbe incidere sulla stabilita' della nave''

Ansa.it

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

SU