/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 07 agosto 2020, 10:00

Come aprire una sartoria: i nostri consigli

L’antico mestiere del sarto oggi cambia forma. Dalla piccola bottega artigiana si potrebbe passare a un laboratorio professionale e fare un grande salto nel mondo della moda

Come aprire una sartoria: i nostri consigli

Quando si vuole aprire una sartoria si è sempre alla ricerca dei giusti consigli. Si tratta, del resto, di un’attività che sta ritornando prepotentemente in auge grazie al fatto che il Made in Italy, specialmente quello ben fatto, è apprezzato ovunque e in particolar modo all’estero.

Chi ha il sogno di aprire un'attività in questo settore, quindi, ha bisogno di qualche suggerimento per fare in modo che sia quanto più profittevole possibile.

Consigli utili per sarti che vogliono aprire una sartoria

L’antico mestiere del sarto oggi cambia forma. Dalla piccola bottega artigiana si potrebbe passare a un laboratorio professionale e fare un grande salto nel mondo della moda.

Come fare per aprire una sartoria? Ecco quelli che sono i suggerimenti da tenere sempre a mente.

In primo luogo servirà prendere in considerazione la possibilità di affittare uno spazio in cui costruire il proprio laboratorio. Saranno da valutare le condizioni dell’immobile e la possibilità di inserire all’interno dello stesso tutte l’attrezzatura professionale.

Si dovrebbe poi passare alla scelta di macchine da cucire professionali affidandosi a dei professionisti del settore come Lolli. La scelta di questa tipologia di macchinario deve essere fatta con attenzione. Per questo motivo, ci si deve affidare a chi conosce e vende i prodotti delle migliori marche in commercio attualmente. Qualche esempio?

Scegliere tra le macchine di brand come Maier o, ancora, Durkopp, Juki, Siruba, Pfaff, Adler, Rimoldi permette di avere a propria disposizione tutto il necessario per una sartoria moderna. Macchine sicure, pratiche da utilizzare, veloci: questi sono i requisiti da ricercare nel momento in cui si vuole solo il meglio per la propria attività.

Assieme alle macchine da cucire professionali ci si dovrà dotare anche di altri macchinari per il confezionamento, per l’imbustamento dei capi, per l’eventuale etichettatura e così via. In base a quelle che sono le proprie esigenze sarà necessario acquistare tutti i macchinari più utili.

Va da sé che prima di tutto questo si deve anche valutare l’aspetto economico. Quanto costa aprire una sartoria? Questa domanda se la pongono in molti e la risposta è che dipende da una serie di fattori quali, ad esempio la zona in cui si decide di aprire, i macchinari di cui si ha bisogno, il costo della manodopera e così via. Avere le idee chiare sul proprio budget potrà far capire come organizzare il tutto senza dover rinunciare al proprio sogno nel cassetto.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium