Attualità - 17 febbraio 2021, 17:15

La Milano-Sanremo ritorna nel savonese: si attende solo l'ufficialità

Vista l'impraticabilità del Turchino, gli organizzatori avrebbero optato per il passaggio sul Bric Berton con il seguente transito a Sassello e la discesa fino ad Albisola per poi percorrere la costa fino all'arrivo

La Milano-Sanremo ritorna nel savonese: si attende solo l'ufficialità

La Milano-Sanremo riabbraccerà il savonese. Secondo indiscrezioni mancherebbe infatti solo l'ufficialità per quanto riguarda il percorso dell'edizione 2021, in programma il prossimo 20 marzo. Lunedì scorso Rcs, società che organizza la corsa, ha effettuato un sopralluogo del percorso: si passerà quasi certamente da Sassello. 

Complice la frana verificatasi all'altezza della località Gnocchetto, nel territorio della provincia di Alessandria, la "Classicissima di Primavera" non transiterà sul Passo del Turchino, pertanto gli organizzatori avrebbero deciso di dirottare la corsa sul Bric Berton con un passaggio quindi leggermente più duro. Subito dopo Ovada verrebbe poi attraversata Molare, a seguire spazio al Passo con l'arrivo a Sassello e la discesa verso Stella (non sono certo passati inosservati i recenti lavori di asfaltatura da quelle parti) e in seguito Albisola Superiore. Via poi sull'Aurelia verso Sanremo con la classica certezza della Cipressa e del Poggio. Rimarrebbero così tagliate fuori dalla corsa Voltri, Arenzano, Cogoleto, Varazze e Celle. L'ufficializzazione del percorso da parte di RCS è attesa in settimana, forse già domani.

La Milano-Sanremo 2021 sembra dunque destinata a riabbracciare la tradizione dopo quanto accaduto l'anno scorso quando 13 comuni su 16 della costa savonese avevano ritenuto infattibile correre nel pieno dell'estate vista l'invasione dei turisti soprattutto in un sabato, con il caos della viabilità legato alla difficile situazione che si era venuta a creare sulle autostrade e sull’Aurelia, la sosta 'selvaggia' e naturalmente i motivi di sicurezza. 

Cattive notizie in arrivo, quindi, per il Colle di Nava e per i paesi della Valle Arroscia e Impero che ospitarono la scorsa edizione e che quest'anno saranno molto probabilmente costretti a viverla solo in TV. Umore opposto invece per gli altri comuni dell'imperiese (Cervo, San Bartolomeo e Diano Marina) che secondo le ultime previsioni ritroveranno la carovana dei ciclisti.

Luciano Parodi - Roberto Vassallo

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU