Attualità - 26 febbraio 2021, 20:05

Pietra Ligure, De Vincenzi e Amandola: "Quasi 2 milioni di euro per proseguire la messa in sicurezza del nostro territorio"

Sindaco e assessore ai lavori pubblici svelano gli interventi finalizzati alla mitigazione del dissesto idrogeologico: "Il fulcro riguarda essenzialmente il torrente Maremola e le sue aree limitrofe"

Pietra Ligure, De Vincenzi e Amandola: "Quasi 2 milioni di euro per proseguire la messa in sicurezza del nostro territorio"

A seguito della Legge di Bilancio n. 145 del 30.12.2018, art. 1, comma 139 che prevede le assegnazioni ai comuni di contributi per investimenti relativi a opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio, al Comune di Pietra Ligure sono stati concessi contributi complessivi per 1.768.000 euro che saranno destinati alla sistemazione e messa in sicurezza del territorio e alla mitigazione del dissesto idrogeologico.

Nello specifico gli interventi riguarderanno i seguenti tre lotti di lavori:

- ulteriore intervento di aumento della resilienza e di mitigazione del rischio idraulico della parte urbana del corso del torrente Maremola: in prosecuzione dei lavori già in corso, per circa 900 mila euro di risorse già impegnate, si procederà all’ulteriore messa in sicurezza del Torrente Maremola e delle aree urbane laterali al corso d'acqua in stesso. L'importo complessivo ascende ad euro 708.000,00.

- miglioramento assetto idrogeologico della sponda sinistra del torrente Maremola e allargamento di via Nazario Sauro: l'intervento riguarderà la messa in sicurezza di Via Nazario Sauro che comprende anche l’allargamento della sede stradale e l’adeguamento dello scorrimento delle acqua finalizzato sempre alla mitigazione del rischio idraulico. L'importo delle opere ascende a complessivi euro 910.000.

mitigazione e riduzione del rischio idraulico in via Peagne: l'intervento interesserà il disciplinamento delle acque in via Peagne dove si andrà a raccogliere e a mettere a regime le acque che attualmente vanno disperse nel territorio, canalizzandole nel torrente Maremola. L'importo complessivo dell'intervento ammonta ad euro 150.000.

"Il fulcro di questi importanti e ulteriori interventi di messa in sicurezza del territorio riguarda essenzialmente il torrente Maremola e le sue aree limitrofe - commentano il sindaco pietrese Luigi De Vincenzi e l’assessore ai lavori pubblici Francesco AmandolaQuesti contributi, che arrivano grazie al puntuale lavoro di progettazione e di programmazione dei lavori pubblici portato avanti dalla nostra amministrazione e all’impegno dell’ufficio tecnico comunale che ringraziamo, supportano il grande lavoro che stiamo facendo per dare risposta alle criticità del territorio e si vanno ad aggiungere alle risorse che continuiamo a destinare alla sistemazione del territorio e alla sua messa in sicurezza".

redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU