/ Sanità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Sanità | 06 marzo 2021, 12:25

Vaccini Covid, il punto interrogativo per le sedi, i medici di famiglia: "Vogliamo capire quali saranno per poter poi prenotare le somministrazioni"

Tersidio, Fimmg: "Situazione senza dubbio complessa". Lunedì 8 marzo vertice con Asl2

Vaccini Covid, il punto interrogativo per le sedi, i medici di famiglia: "Vogliamo capire quali saranno per poter poi prenotare le somministrazioni"

"Vogliamo capire quali sono i punti vaccinali per poter prenotare poi ai nostri pazienti le somministrazioni".

Il medico di famiglia Angelo Tersidio, segretario provinciale della Fimmg ha esposto tutta la sua preoccupazione in vista proprio della partenza da lunedì 8 marzo delle prenotazioni per i pazienti ultravulnerabili, vulnerabili oltre al personale della scuola, la polizia locale, gli uffici giudiziari e protezione civile da 18 ai 65 anni.

"La situazione è senza dubbio complessa, le complicazioni derivano dal fatto che il vaccino Astrazeneca prevede che nel momento della vaccinazione nello studio siano presenti il defibrillatore, la maschera con ventilatore ambu, adrenalina e cortisone, deflussori - spiega Tersidio - diventa tutto più complicato, questo non avviene invece con il vaccino antinfluenzale infatti viene somministrato a soggetti che lo fanno da tempo ed è difficile che abbiano reazioni avverse".

Lunedì si svolgerà proprio una riunione con Asl2 e i medici per fare il punto della situazione.

"Vaccineremo nel centro di vaccinazione dell'Asl2 che ci fornirà due oss e due infermieri, ci metteremo in gruppi di 4-5 e somministreremo - prosegue il segretario della federazione medici di medicina generale - dobbiamo però sapere dove, da martedì partiremo con la raccolta ma credo che sarà un assalto alla diligenza che ci farà impazzire".

Se i medici a Alassio, Finale e Pietra Ligure si appoggeranno ai centri salute, a Loano, Albenga, Savona e in Val Bormida si attendono ancora risposte. Nel comune capoluogo potrebbe essere messo nuovamente a disposizione il Palatrincee oppure la sala convegni delle sede dell'Ordine dei medici in via Stalingrado alle Officine.


 

 

 

 

Luciano Parodi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium