Attualità - 05 agosto 2022, 15:47

Tpl Linea, la mobilitazione dei lavoratori: "Grave e dannosa l'incertezza di politica e istituzioni sullo sviluppo del trasporto pubblico locale"

Proclamato uno sciopero per ii 5 settembre: "Ne seguiranno altri se non si vedranno soluzioni concordate e non speculative sul TPL savonese"

Tpl Linea, la mobilitazione dei lavoratori: "Grave e dannosa l'incertezza di politica e istituzioni sullo sviluppo del trasporto pubblico locale"

"I Lavoratori di TPL Linea e i propri rappresentanti ritengono molto grave ed estremamente dannosa per l’azienda, per le ricadute sulle condizioni di lavoro e l’utenza l’incertezza che la politica savonese e le istituzioni hanno nel definire quanto necessario allo sviluppo del trasporto pubblico locale savonese". Si apre con queste parole la nota stampa firmata dalle Segreterie provinciali FILT-CGIL, FIT-CISL, UILTRASPORTI, FAISA-CISAL, SIAL-COBAS, UGL-FNA e dalla RSU TPL Linea.

"Il tardivo e non ancora definito rinnovo del contratto di servizio, il deplorevole scontro politico sul rinnovo del CDA e della conseguente nomina di un Direttore generale che possa gestire le necessarie e non prorogabili esigenze operative del servizio sia per quanto riguarda la manutenzione che i livelli occupazionali sono gravi problemi che generano grande rabbia tra il personale di TPL Linea - prosegue la nota - La RSU denunciando fermamente questi gravi e irresponsabili ritardi insieme ai Lavoratori si batterà perché la mancanza di finanziamenti che generano perdite economiche non ricadano sui Lavoratori, sulle loro condizioni di lavoro e sul servizio, anche se in un certo senso sta già in parte succedendo".

"Lo scorso 8 Luglio le parti sociali hanno presentato alla Provincia ed ai Comuni proprietari di TPL Linea una bozza di Accordo Quadro propedeutico alla realizzazione dell’affidamento del contratto di servizio che ad oggi ancora senza risposta. In azienda i problemi stanno aumentando, quotidianamente abbiamo dei fermi su strada che non si riescono più a gestire, stiamo ancora cercando di riparare i condizionatori e bisognerebbe già iniziare ad occuparsi della manutenzione degli autobus in preparazione dell’inizio del servizio scolastico, la sicurezza sia dei conducenti che dei passeggeri ormai ad ogni ora del giorno e della notte non è più gestibile e la risposta della Prefettura è stata che ne riparleremo a fine Agosto, e per ultima ma non meno importante l’evasione che ormai scoraggia anche i pochi che vorrebbero pagare e grava sulle casse dell’azienda".

"Per quanto sopra è stata proclamata una prima azione di sciopero per il prossimo Lunedì 5 settembre dalle 10.15 alle 14.15 a cui ne seguiranno altre se non si vedranno soluzioni concordate e non speculative sul TPL savonese" concludono le Segreterie provinciali e la RSU TPL Linea.

Nel frattempo, il prossimo 9 agosto, è prevista l'assemblea dei soci di Tpl Linea.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU