Eventi - 03 giugno 2023, 11:43

Aldo Capasso e Florette Morand si incontrano nel quinto libro di Simona Bellone

La presentazione durante la manifestazione culturale “Un amore così grande” domenica 4 giugno a Palazzo Nervi a Savona

Aldo Capasso e Florette Morand si incontrano nel quinto libro di Simona Bellone

Domenica 4 giugno, dalle ore 17:00 presso il palazzo della Provincia di Savona, nell’ambito della manifestazione culturale “Un amore così grande”, dopo l’omaggio ai Capasso e Don Farris a cura del prof. Marco Pennone, l’artista e scrittrice storica Simona Bellone, presidente dell'associazione culturale Caarteiv (Millesimo), presenterà il suo quinto libro storico dal titolo “Grazie Aldo Capasso - Merci Florette Morand” redatto in loro omaggio e ringraziamento, con la loro biografia e carriera letteraria internazionale completa, con omaggi bibliografici, recensioni, rassegna stampa e tributi, unendo virtualmente in gemellaggio la Guadalupa con Altare.

Per la prima volta sono insieme in una pubblicazione, uno accanto all’altra, di pari importanza letteraria internazionale.

Aldo Capasso, nato a Venezia nel 1909 ma altarese d'adozione, fu ottimo scrittore e grande critico letterario, nonché fondatore del Realismo Lirico. Fra le note di merito è da sottolineare la sua nomination al premio Nobel per la letteratura nel 1995.

Florette Morand, dai natali Guadalupensi nel 1926, oltre che promotrice culturale devota alla carriera del marito, ideatrice del “Premio Aldo Capasso”, fu anch’essa pregiata poetessa a Parigi, premiata dell’Accademia di Francia. Anche il sito internet www.condividendocultura.it ideato da Simona Bellone, vuole dar loro perpetua memoria culturale ai posteri, dato che dalla loro dipartita nel 1997 lui a Cairo Montenotte e nel 2019 lei in Genova, la loro vita dedicata alla cultura e la loro unione sentimentale, non venga dimenticata, non avendo eredi consanguinei diretti.

La manifestazione è organizzata dall'Atelier d'Arte Gambaretto di Albisola Superiore, in collaborazione con l'Associazione Italiana Combattenti Interalleati (AICI) e il Corpo Nazionale Volontari del Soccorso del Military and Hospitaller Order of Saint Lazarus of Jerusalem - Malta (Gran Priorato d'Italia), con i patrocini della Regione Liguria, dalla Provincia di Savona e dai Comuni di Savona, Albissola Marina, Albissola Superiore, Altare, Celle Ligure e Sissa Trecasali. Inoltre, gode del patrocinio dell'Unione Industriali della Provincia di Savona e del Museo a Cielo Aperto "Gambaretto" di Celle Ligure.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

WhatsApp Segui il canale di SavonaNews.it su WhatsApp ISCRIVITI

Ti potrebbero interessare anche:

SU