Elezioni comune di Albenga

Elezioni comune di Pietra Ligure

 / Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 20 aprile 2018, 08:00

Carcare, l'amministrazione Bologna traccia il bilancio di due mandati

Il primo cittadino uscente Bologna: "Lasciamo un bilancio sano", il candidato sindaco De Vecchi: "Il nostro è un gruppo che si è messo a disposizione della cittadinanza per rappresentare gli interessi della collettività"

Carcare, l'amministrazione Bologna traccia il bilancio di due mandati

Due mandati amministrativi per Carcare. Ieri sera preso i locali della Società Operaia, il gruppo di maggioranza uscente, ha illustrato alla cittadinanza quanto fatto dal 2009 al 2018. Presenti  il primo cittadino uscente Franco Bologna, il candidato sindaco (attuale vice sindaco uscente) Christian De Vecchi e gli assessori Alessandro Ferraro, Giorgia Ugdonne e Sabrina Caneto. 

Commenta il sindaco uscente Franco Bologna: "Questa serata rappresenta un atto dovuto verso la cittadinanza per dare contro di quanto fatto in questi anni di amministrazione. Dopo il periodo di commissariamento, abbiamo ripreso il cammino interrotto con grande forza". 

"Lasciamo un bilancio sano (le risorse maggiori sono state destinate ai servizi sociali) con la possibilità di fare investimenti nel prossimo futuro - continua Bologna - per fare questo abbiamo abolito nel corso degli anni le spese non necessarie, ovvero gli sprechi. In questi anni con i componenti della giunta si è formato un grande spirito di corpo che ci ha permesso di superare i momenti difficili". 

"Con questo spirito di corpo consolidato, abbiamo deciso di riproporci con l'innesto di alcuni giovani che andranno a rinforzare questa ossatura oramai consolidata. Il passaggio di consegne con Christian De Vecchi rappresenta una soluzione naturale. In questi cinque anni ha fatto l'esperienza necessaria per ricoprire questo ruolo al meglio" conclude Bologna. 

"Questo passaggio di consegne si fonda su una continuità di amministrazione decennale - prosegue il candidato sindaco Christian De Vecchi - nel corso degli anni, la nostra squadra ha imparato tanto. Siamo cresciuti insieme ai cittadini e ora ci ripresentiamo alla prossima tornata elettorale per continuare questo percorso di crescita". 

"Noi non siamo amministratori di partito. Il nostro è un gruppo che si è messo a disposizione della cittadinanza per rappresentare gli interessi della collettività - spiega De Vecchi - durante l'incontro di ieri sera abbiamo sintetizzato quello che abbiamo realizzato negli ultimi anni". 

Tanti i temi toccati. Tra i più importanti, la variante del Mulino (realizzata per eliminare dal centro cittadino il passaggio dei mezzi pesanti diretti alla zona industriale), il mantenimento della vocazione storica come centro residenziale e di servizi, la sicurezza delle scuole (360 mila euro), la pulizia e la messa in sicurezza dei corsi d'acqua, la rete ciclabile Liguria ("Abbiamo messo in sicurezza le piste ciclabili e i marciapiedi - commenta De Vecchi - abbiamo realizzato dei dossi artificiali in più zone del paese, non per danneggiare le sospensioni delle autovetture, ma perché abbiamo voluto restituire ai cittadini una vivibilità e una sicurezza nel momento in cui camminano"), le passerelle pedonali realizzate in punti critici della viabilità, l'efficentamento energetico con il passaggio all'illuminazione a led, l'ampliamento del cimitero, l'accoglienza turistica con la presenza di musei funzionanti, le lezioni di Univalbormida ("Abbiamo triplicato gli iscritti, diminuendo la quota di iscrizione" spiega l'assessore Giorgia Ugdonne) e la piscina all'aperto, realizzata nel 2011 (una moderna struttura che è costata zero ai cittadini carcaresi perché realizzata con strumenti moderni di partecipazione pubblica e privata). 

 

Graziano De Valle

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium