/ Regione

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Regione | 29 ottobre 2019, 14:12

"Ciao Piero, non ti dimenticheremo". Il cordoglio della Uil per la scomparsa di Massa

Parole di grande affetto verso l'amico "Piermassa", come amava egli stesso firmarsi

"Ciao Piero, non ti dimenticheremo". Il cordoglio della Uil per la scomparsa di Massa

La Uil, suo sindacato di riferimento, ricorda così Pierangelo Massa: "La scorsa notte è mancato al nostro affetto Pierangelo Massa, segretario generale della Uil Pensionati Liguria, che per quasi un decennio, dal 2007 alla 2016, ha guidato la Uil ligure a livello regionale.

Piermassa, come amava firmarsi, era nato a Genova nel 1946 nel quartiere di Cornigliano. Genovese doc, dopo la scuola siderurgica entra giovanissimo all’Italsider di Genova, dopo un anno si iscrive alla Uilm e, all’età di 19 anni, diventa delegato di fabbrica nel reparto siderurgia. Partecipa attivamente alla FLM, federazione lavoratori metalmeccanici fino allo scioglimento, e approda nel 1994 alla segreteria generale dei metalmeccanici  Uilm di Genova. 

Nel 1999 Massa passa alla guida della Uil territoriale, diventando segretario dell’area metropolitana di Genova, la sua carriera confederale si conclude a fine 2016, quando diventa segretario ligure dei pensionati della Uil. Massa era anche presidente del Centro Studi Liguria con il quale aveva promosso diversi dibattiti intorno all’invecchiamento attivo e al rilancio della regione.

Grande mediatore, un entusiasta della vita, uomo dall’ironia travolgente e con uno spiccato senso del dovere e della responsabilità. Massa è stato un sindacalista generoso e dalle grandi capacità: dalla conduzione delle trattative alla propensione alla socialità e all’aggregazione".

"Era un sindacalista sempre in ascolto e innamorato delle persone delle quali amava conoscere le storie – racconta la UIL Pensionati – Seguiva con attenzione le vicende socio economiche del paese, tra le sue ultime battaglie, alla guida dei pensionati liguri, c’è la lotta contro la solitudine e l’aspirazione alla creazione della consulta regionale degli anziani”.

"Il Manifesto contro la solitudine elaborato negli ultimi mesi da Piermassa e dalla Uil Pensionati Liguria, sarà ancora oggetto di attenzione da parte di tutti noi. Massa, inoltre, aveva contribuito alla costituzione dell’Associazione per i Diritti degli Anziani ed era presidente del ramo di promozione sociale. Da oggi ci sentiamo tutti un po’ più soli, ma certi che il cammino intrapreso negli anni da Pierangelo Massa, sia la via da seguire per non perdere mai di vista gli obiettivi di tutela dei lavoratori e delle persone più fragili".   

“Ieri notte è mancato al nostro affetto Piero Massa, un sindacalista di grande sensibilità, un amico, un compagno di mille battaglie. Ci stringiamo attorno alla famiglia e alla Uil Pensionati, categoria di cui era segretario generale dal 2016.

Cresciuto a pane e siderurgia, Piero Massa ha attraversato la storia dei metalmeccanici in tutte le sue fasi per poi guidare prima la Uil territoriale genovese e poi, per un decennio, la Uil a livello regionale. Massa è stato un sindacalista sensibile, grande lettore e interprete delle dinamiche socio politiche della Liguria e del Paese.

Ricordiamo con grande affetto il sindacalista che aveva sempre una parola per tutti e che ha sempre rivolto le sue attenzioni verso i più fragili della catena sociale.

Massa lascia un vuoto incolmabile ma anche diversi progetti che noi tutti ci impegneremo portare avanti” conclude la confederazione. 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium