/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 16 settembre 2020, 11:02

Arboscello (PD): "Più attenzione all'ambiente per lo sviluppo turistico e anche industriale"

"La sfida del futuro è la coesistenza di una zona di sviluppo economico con quella turistica". E sulla differenziata: "Incentivarla premiando chi ricicla meglio"

Arboscello (PD): "Più attenzione all'ambiente per lo sviluppo turistico e anche industriale"

"Turismo e ambiente sono due temi strettamente correlati, basti pensare a un turista che viene in vacanza e vuole un ambiente sano e pulito, avere un bel mare, del verde intorno: un ambiente curato. Sicuramente l'ambiente è fondamentale per lo sviluppo di un turismo sostenibile. C'è poi anche da valutare la preservazione del nostro territorio, basti pensare al fenomeno di erosione delle nostre coste, ai danni provocati dalle mareggiate, dove le amministrazioni pubbliche investono risorse attinte da fondi pubblici sul ripascimento delle spiagge: non è più possibile andare così, il nostro ambiente va protetto, il nostro territorio va protetto con degli interventi strutturali". Così Roberto Arboscello, candidato del Pd alle prossime elezioni regionali.

"Il porto di Savona-Vado dev'essere il volano per lo sviluppo economico non solo della nostra provincia, ma di tutta la regione Liguria per il futuro - ha poi aggiunto Arboscello -. Sicuramente però c'è un tema ambientale preponderante, il porto di Savona-Vado deve tener conto di questo aspetto, deve tener conto di una maggiore ambientalizzazione quindi ad esempio il rinnovo del parco mezzi e l'utilizzo di energie rinnovabili. In quella direzione dobbiamo andare, questa è la vera sfida del futuro: la coesistenza di una zona industriale e di sviluppo economico come può essere il porto di Savona-Vado e quella turistica per quanto riguarda la Riviera di Ponente".

Una riflessione, infine, sulla raccolta differenziata: "Incentivare i sistemi di raccolta differenziata, su questo tema sono molto sensibile, su questo tema ho lavorato molto all'interno del mio comune - conclude il candidato dem alle regionali del 20 e 21 settembre - credo sia necessario incentivare le amministrazioni comunali e soprattutto i cittadini che fanno bene la raccolta differenziata, questo è tema non solo di obblighi di legge ma soprattutto anche di sensibilità civile. Quindi degli incentivi a chi ricicla meglio".

Cpe

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium