/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 28 gennaio 2021, 19:07

Festival di Sanremo, Toti: "Corretto interpretare l'Ariston come gli studi tv e quindi con la presenza di figuranti. No a giudizi affrettati"

Il presidente della Regione 'risponde' al Ministro dei Beni Culturali Franceschini

Festival di Sanremo, Toti: "Corretto interpretare l'Ariston come gli studi tv e quindi con la presenza di figuranti. No a giudizi affrettati"

“C’è stata un' interpretazione corretta da parte della Rai e del comune di Sanremo in merito all’equiparazione dell’Ariston agli studi televisivi dove è ammessa la presenza del pubblico attraverso la quelli che in gergo si chiamano figuranti. Quindi su questa linea io non ci trovo nulla di strano”. Così il governatore, Giovanni Toti, il quale è intervenuto in merito all’edizione 2021 del Festival di Sanremo durante il consueto appuntamento serale con i dati dell’emergenza coronavirus in Liguria.

Il presidente della Giunta quindi, interviene e chiarisce la propria posizione dopo quanto dichiarato su twitter dal ministro dei Beni culturali e Turismo, Dario Franceschini. Per Franceschini infatti, "il Teatro Ariston di Sanremo è un teatro come tutti gli altri e quindi, come ha chiarito ieri il ministro Roberto Speranza (ministro della Salute ndr), il pubblico, pagante, gratuito o di figuranti, potrà tornare solo quando le norme lo consentiranno per tutti i teatri e cinema. Speriamo il prima possibile".

Toti  invece, invita alla prudenza e a "non lasciarsi andare, considerato che l’evento è programmato il 3 marzo quindi può cambiare la situazione e di conseguenza anche le norme, a dichiarazioni 'trancianti e o a giudizi apodittici. Certo non sarà il festival degli anni migliori con la città di Sanremo piena di gente, ma nella speranza di avere una primavera migliore, occorre cercare di avere un filo di normalità anche con manifestazioni come questa che contribuiscono ad una grande promozione del nostro territorio”. 

Il governatore poi, ha sottolineato come tutta l’Asl 1 e anche “il professore Matteo Bassetti siano a disposizione della Rai per valutare la situazione. Ovviamente ci auguriamo, ha concluso Toti, che la situazioni migliori poiché se vi è recrudescenza del virus ovviamente sarebbe inopportuno compiere scelte diverse”. 

Angela Panzera

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium