/ Speciale elezioni Albenga

In Breve

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Speciale elezioni Albenga | 22 maggio 2019, 10:50

Forum Beni Comuni, Legalità, Diritti: cinque istanze ai candidati sindaco di Albenga, Pietra Ligure, Finale Ligure

Tra i temi sul tavolo si spazia dalla democrazia partecipativa alla gestione pubblica delle acque, fino al traguardo dei "rifiuti zero" nella raccolta differenziata

Forum Beni Comuni, Legalità, Diritti: cinque istanze ai candidati sindaco di Albenga, Pietra Ligure, Finale Ligure

Cinque “istanze” presentate ai candidati alla carica di sindaco dei tre comuni più popolosi del Ponente Savonese: Albenga, Pietra Ligure, Finale Ligure.

Questa la proposta del Forum Beni Comuni, Legalità, Diritti – Savona, un collettivo che raccoglie sotto di sé cinque associazioni molto attive sul territorio: si tratta del Presidio Ponente Savonese di Libera, di Cittadinanzattiva – Tribunale per i diritti del malato, di Salviamo il paesaggio, del Comitato Savonese Acqua Bene Comune e del Coordinamento Ligure Gestione corretta dei rifiuti.

Sono stati stampati tre volantini, differenziati in base alle tre città in questione, con le loro caratteristiche e peculiarità, consegnati poi non solo ai vari candidati sindaco ma distribuiti anche alla cittadinanza per rendere gli elettori partecipi di questa iniziativa.

Tra i punti chiave trattati: la richiesta di impegno affinché rimanga pubblica la gestione del servizio idrico; la massima trasparenza nella gestione della pubblica amministrazione con l’obiettivo di contrastare ogni forma di infiltrazione della criminalità organizzata, possibilmente con l’istituzione di un tavolo di lavoro condiviso tra amministrazione comunale e associazioni sul territorio; interventi di prevenzione per tutelare un Pianeta Terra ormai “malato” con tutto ciò che ne consegue a livello di correlazioni tra l’ambiente e la salute dei cittadini; uno stop al consumo di suolo, anche in questo caso, dove possibile, con lo sviluppo di strumenti come il PRG (Piano Regolatore Generale) e il PUC (Piano Urbanistico Comunale) il più possibile condivisi con la popolazione; attivare una corretta gestione del trattamento dei rifiuti che porti al più presto a traguardare l’obiettivo “rifiuti zero”.

Non appena le nuove giunte comunali dei tre Comuni in esame si saranno insediate, il Forum BLD chiederà un incontro per avviare una fattiva e proficua collaborazione sulle tematiche trattate, con il coinvolgimento di associazioni e cittadini.

CPE

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium