/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Scooter usato con tettino parapioggia batterie ok funziona tutto con gomme e camera d`aria.

Auto tenuta sempre in garage, ottime condizioni. Grigio Metallizzata, interni in pelle nera, sedili riscaldabili,...

Centralissimo vicinissimo mare in viale Martiri della Liberta` contratto 4+4 residente arredato 11 vani 177mq....

Centrale via Aurelia n.91 a 80 metri mare con parcheggio pubblico a 15 metri contratto 6+6 negozio in ordine 60mq. e...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | giovedì 02 gennaio 2014, 13:16

Record di partecipanti e grande festa per il 64° cimento invernale di Varazze

Il cimento più antico della Liguria ha visto quest'anno tuffarsi 156 partecipanti

I partecipanti al cimento

Record di partecipanti e grande festa al tradizionale primo cimento invernale dell’anno, il 64° per Varazze, il più antico della Liguria e il primo in Italia, insieme a Sanremo (IM), Levanto (SP), Caorle (VE) e Viverone (BI).

La temperatura esterna di 11 gradi e quella dell’acqua di 15 non hanno minimamente impensierito i ben 156 amanti del mare e delle tradizioni marinaresche, provenienti da tutta la Liguria, da altre regioni italiane e persino dalla lontana Cina, che si sono dati appuntamento a Varazze dove mercoledì mattina, 1 gennaio 2014, con un salutare e scaramantico tuffo in mare hanno dato il benvenuto all’Anno Nuovo.

Il tradizionale evento è stato organizzato dall’Assessorato al Turismo, Sport e Tempo Libero, che si è avvalso della preziosa collaborazione dell’associazionismo varazzino e di Televarazze, che si è occupata delle riprese ed interviste ai partecipanti sia a terra che in mare, dove ha operato anche la pilotina della locale Sezione della LNI, posizionata ad una distanza tale da consentire ai più intrepidi nuotatori, che sono stati tanti, di raggiungerla per la tradizionale tele-intervista bagnata ed un bicchiere di vin brulè.

Un così elevato numero di partecipanti ad un evento che si è tenuto al mattino del primo giorno dell’anno, dopo il tradizionale cenone e nottata di festeggiamenti, è veramente eccezionale e mette in risalto meriti e capacità degli organizzatori, che non si sono mai risparmiati nel cercare di assicurare la migliore accoglienza agli intrepidi cimentisti e loro accompagnatori.

L’Assessore Angelo Patanè, responsabile e coordinatore della manifestazione insieme a Graziella Caria, alla delegata alla cultura Mariangela Calcagno, al Consigliere Paolo Bassafontana, al Sindaco Giovanni Delfino e a tanti rappresentanti dell’associazionismo varazzino, ci ha dichiarato di essere soddisfatto per il successo della manifestazione e di avere apprezzato riconoscimenti e ringraziamenti fattegli personalmente da molti partecipanti, compreso gli esperti “Nuotatori del tempo Avverso“, sia a lui che a quanti a vario titolo si sono adoperati per la riuscita della bella festa di inizio anno: il cimento invernale di Varazze, merito e vanto di tutta una comunità.

I premiati di questa 64° edizione sono stati: Emma Naso, classe 2011 di Celle Ligure e Matteo Ferro, classe 2012 di Cantù (CO), i più giovani; Stefania Parodi, classe 1934 e Benito Salvati, classe 1928, entrambi di Genova Pra, i meno giovani.

A sostituire il compianto ed instancabile storico presentatore dell’evento,Vittorio Badano, è stato chiamato  il giornalista, scrittore e poeta varazzino Mario Traversi, il quale, da grande professionista, ha cercato di non fare sentire più di tanto la mancanza del compagno di tanti eventi e manifestazioni sportive.

A Vittorio, il poeta Silvio Craviotto ha voluto dedicare una poesia, appositamente composta e letta a tutti i partecipanti al cimento, a perpetuo ricordo di un uomo e un amico che ha sempre creduto nel valore sociale dell’attività sportiva e tanto si è adoperato per la sua promozione.

Dopo la premiazione, alla quale ha partecipato anche Roberto Ferrari, Comandante del Locale Ufficio Marittimo, un ricco buffet con brindisi augurale ha concluso una bella e riuscita mattinata di festa e salutare aggregazione.

Buon Anno agli intrepidi cimentisti ed a tutti i turisti e varazzini intervenuti, veramente tanti, assiepati sulle balconate a mare, sulla spiaggia e sul molo Marinai d’Italia, mentre il pensiero è ancora una volta rivolto a Lui: ciao Vittorio, siamo sicuri che dal tuo posto in prima fila, dove ti trovi adesso, ti sei goduto lo spettacolo, te l’abbiamo dedicato!

L’appuntamento per tutti è già fin da ora fissato per le ore 11 dell’1 gennaio 2015, con il 65° cimento invernale di Varazze.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore