/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 07 maggio 2020, 11:00

Fase 2: gestire in modo corretto i costi energetici

Entro il 31 maggio check up gratuito con un ingegnere specializzato

Fase 2: gestire in modo corretto i costi energetici

La potenza del tuo contatore aziendale è sovradimensionata e stai pagando di più? 
Consumi in fasce orarie in cui l‘azienda è chiusa? La tariffa che ti hanno proposto anziché un beneficio economico porta un danno correlata alla tua tipologia di consumo? Un tuo macchinario consuma più del dovuto o non funziona, ma non te ne sei accorto?
Sono alcuni dei casi più comuni che riguardano centinaia di aziende che potrebbero ottimizzare la spesa energetica abbandonando i tira e molla sulle tariffe e le offerte civetta dei call center, semplicemente imparando a gestire il loro rapporto con l‘energia in un nuovo modo.

IMPARARE A GESTIRE I COSTI ENERGETICI
Oggi più che mai è cruciale per un imprenditore, grande o piccolo che sia, gestire in modo dettagliato ogni aspetto del proprio business, e in questo rientra la gestione attenta dei costi energetici che passa attraverso la consapevolezza dei propri consumi. 
La spesa energetica è una voce consistente tra i costi fissi ma comprimerla è possibile utilizzando la tecnologia e l’analisi del proprio profilo di consumo. 
Per questo l’azienda eVISO, specializzata nella fornitura di energia elettrica alle aziende, ha deciso di prorogare fino alla fine di maggio, senza alcun costo né impegno per chi ne fruisce, l’estensione a tutte le imprese della “tecnologia del risparmio energetico” che in questi anni ha aiutato i propri clienti a ottimizzare i consumi di energia elettrica ed abbattere i costi della bolletta.

Per sostenere le imprese, tutte le imprese italiane, in questa Fase 2 di ripartenza abbiamo messo il nostro team di ingegneri specializzati a disposizione di chi vorrà richiedere gratuitamente una consulenza per capire come risparmiare e riaprire con più sicurezze, anche dal punto di vista economico” spiega l’ing. Gianfranco Sorasio, amministratore delegato della eVISO.

UN TEAM DI INGEGNERI
Nel mese di aprile numerose imprese hanno potuto usufruire dei consulti gratuiti degli ingegneri specializzati: “Abbiamo sottoposto alle imprese che ce l’hanno richiesto un questionario per definire il loro status attuale di consumo, e dopo aver analizzato potenza, picchi e abitudini di consumo, abbiamo potuto restituire importanti consigli da mettere in pratica” spiega l’ingegner Andrea Brignone, del reparto Energy Efficiency. “Solo nella seconda metà di aprile abbiamo stimato di aver restituito alle imprese analizzate consigli utili a risparmiare 7800 euro in un anno”.

In alcuni casi è stato necessario approfondire il “check up“ energetico acquisendo le curve di carico e riuscendo così a riscontrare alcune anomalie nei consumi di base. Interessante anche la richiesta di confronto tra alcuni punti vendita apparentemente simili, della stessa catena, da cui si è potuto estrapolare una significativa differenza di costi a seconda di abitudini di consumo non allineate. L’analisi del consumo per fasce ha aiutato altre aziende a individuare alcune spese decisamente superflue, dovute in parte a dimenticanze, trasformatesi inevitabilmente in costi vivi.

Per informazioni o per aderire al servizio gratuito (entro fine maggio) è sufficiente lasciare i recapiti per essere ricontattati dal Team eVISO entro 24 ore al link https://bit.ly/2WxfLBF


Ip

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium