/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 07 agosto 2020, 06:52

Cosa fare se il decesso avviene in ospedale

scegliere l’agenzia funebre di fiducia significa avere al proprio fianco un valido supporto in grado di indicare quali sono i passaggi da fare

Cosa fare se il decesso avviene in ospedale

Cosa succede quando una persona muore in ospedale? Quali sono le carte da preparare e gli step da seguire? Cerchiamo di dare una risposta precisa a delle domande che, purtroppo, tante persone si devono porre quando si ritrovano dinanzi alla morte di una persona cara.

Quando il decesso avviene in ospedale è necessario seguire le indicazioni del personale sanitario. Attenzione, però, a quando arriva il consiglio dell’agenzia funebre. Sebbene ci sia chi è portato a pensare il contrario, accettare il nome proposto dagli infermieri nel momento della morte di una persona cara non è obbligatorio.

Anzi, in alcuni casi è assolutamente sconsigliato poiché non si tratta quasi mai dall’agenzia funebre più conveniente e più indicata per un ottimo servizio. Il consiglio, in questi casi, è di scegliere in autonomia. Questo significa che si potrà effettuare una ricerca di onoranze funebri Roma, così da individuare subito la migliore soluzione possibile come quelle offerte da Exequia.

In questo modo si avrà la sicurezza di un funerale organizzato nei minimi dettagli e come si preferisce.

Non solo. Entro 24 ore dal momento del decesso, i familiari hanno la facoltà di richiedere il trasporto della salma presso il proprio domicilio. Si tratta di una necessità che in molti hanno anche se si deve sempre ricordare che gli ospedali mettono comunque a disposizione una camera ardente all’interno della quale sarà possibile dare al defunto l’estremo saluto. Se si vuole sfruttare questa possibilità sarà necessario informarsi in merito a quelli che sono gli orari di apertura al pubblico delle camere ardenti.

Se, invece, si rivela necessario un esame autoptico della salma saranno necessari 2-3 giorni prima di poter predisporre il funerale e la sepoltura. Si tratta di termini e tempistiche tecniche che devono essere rispettate. In quel caso, quindi, sarà necessario attendere che venga effettuata l’autopsia sul corpo per poi procedere.

Anche in questo caso, scegliere l’agenzia funebre di fiducia significa avere al proprio fianco un valido supporto in grado di indicare quali sono i passaggi da fare, in grado di consigliare la famiglia e così via. Se la morte avviene in ospedale si può chiedere al personale sanitario di vestire la salma. In questo caso sarà necessario far pervenire il prima possibile i vestiti che si vorrebbe indossasse il caro defunto. In questo modo la salma sarà pronta per essere esposta per l’estremo saluto delle persone care.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium