/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 24 settembre 2020, 12:30

Nessuna frizione nella maggioranza di Albenga dopo l'esito delle Regionali. Il sindaco Tomatis: "Siamo una famiglia e lavoriamo con serenità" (VIDEOintervista)

Dal primo cittadino ingauno un pensiero per la sanità: "La Regione torni ad ascoltare le esigenze dei cittadini"

Nessuna frizione nella maggioranza di Albenga dopo l'esito delle Regionali. Il sindaco Tomatis: "Siamo una famiglia e lavoriamo con serenità" (VIDEOintervista)

"Mi auguro che i prossimi progetti legati alla sanità siano maggiormente condivisi con la popolazione e che questa giunta regionale scenda in strada ad ascoltare la gente". Queste le parole del sindaco di Albenga Riccardo Tomatis che, nell'augurare buon lavoro alla maggioranza appena insediatasi in Regione Liguria, coglie anche l'occasione per un monito relativo al futuro dell'ospedale Santa Maria di Misericordia di Albenga.

La maggioranza comunale albenganese ha visto ben due esponenti in corsa per la Regione e in due schieramenti opposti: il consigliere con delega all'informatica, digitalizzazione e fondi europei Vincenzo Munì per Italia Viva (a supporto del candidato presidente Aristide Massardo) e il presidente del consiglio comunale Diego Distilo per Fratelli d'Italia (a supporto della coalizione per Giovanni Toti, risultato poi riconfermato). Ma tutto questo non scalfirà minimamente l'operato dell'amministrazione comunale di Albenga.

Spiega infatti a tal proposito il sindaco Tomatis: "La nostra è una maggioranza che racchiude in sé tante anime e non ne abbiamo mai fatto mistero, ma questo non ha mai costituito un problema. Anzi: stiamo portando avanti tutti i nostri progetti, altri ne partiranno a breve e non ci sono frizioni. Siamo più di una maggioranza, siamo una famiglia e continueremo a lavorare con serenità".

A. Sg.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium