/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 28 settembre 2020, 12:15

Outdoor e assistenza sanitaria: Calice apre un dibattito per il territorio finalese

Promotore della serata il sindaco Alessandro Comi: "Serve garantire continuità del servizio al contempo per turisti e cittadini. Una sinergia adeguatamente condivisa è la sola soluzione possibile"

La struttura per il coordinamento dei soccorsi durante l'ultima EWS a Finale (26-27 settembre 2020)

La struttura per il coordinamento dei soccorsi durante l'ultima EWS a Finale (26-27 settembre 2020)

Si è appena conclusa un'inedita, causa restrizioni imposte per contrastare la pandemia di coronavirus in corso, edizione dell'Enduro World Series, la gara che da oltre un decennio vede protagonista l'intero territorio finalese, simbolo di un mercato ampliatosi sempre più.

Proprio l'essere diventato industria, con migliaia di presenze all'anno legate al mondo outdoor, quindi non solo mountain bike ma anche escursionismo, trekking e arrampicata, ha imposto da tempo diverse riflessioni su questo tipo di turismo, sia per i privati ma anche per gli enti locali. 

Tra queste non di secondaria importanza quella dedicata ai soccorsi a persona, per la quale domani sera, 29 settembre, alle ore 21, è stato organizzato un incontro presso la sala consiliare del Comune di Calice Ligure.

L’incontro nasce da alcune considerazioni del sindaco di Calice Ligure, Alessandro Comi, condivise in questi anni con diverse realtà coinvolte negli stessi interventi (Vigili del Fuoco, Soccorso Alpino, 118 e Pubbliche Assistenze): "La difficoltà degli stessi interventi ed il tempo a loro dedicato dalle forze dedicate a questo e ad altri servizi, richiedono una valutazione attenta e mirata all'esame di possibili soluzioni utili ad integrare l'attuale situazione con servizi specificatamente studiati e ad essa se possibile dedicati" spiega il promotore dell'incontro, il sindaco calicese Alessandro Comi.

"Riteniamo indispensabile un passaggio condiviso per valutare possibili soluzioni che potrebbero andare ad arricchire l'offerta proposta ai fruitori del nostro territorio, sempre ovviamente benvenuti, e nel contempo a garantire un'adeguata continuità di servizio ai cittadini" aggiunge Comi, il quale invita a sfruttare in maniera positiva il calo fisiologico delle presenze legato all'emergenza Covid pre programmare il futuro e la ricrescita dei numeri.

"L'amministrazione comunale di Calice Ligure ha avviato da tempo colloqui con le forze coinvolte in tali servizi e sarà lieta di condividere quanto emerso dagli stessi incontri con le amministrazioni ad essa limitrofe ed altrettanto interessate all'argomento e con tutti coloro che a vario titolo siano coinvolti nello sviluppo del turismo outdoor. Una sinergia adeguatamente condivisa è la sola soluzione possibile" conclude il sindaco Comi.

Durante la serata interverranno diverse amministrazioni comunali della zona, oltre che ovviamente di altri rappresentanti di realtà coinvolte nel mondo dell’outdoor. 

Mattia Pastorino

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium