/ Sanità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Sanità | 26 novembre 2020, 11:34

"Punta su di te, puntiamo su di noi": il progetto dell'Asl 2 per combattere il disturbo da gioco d'azzardo

E' stato sviluppato dal Ser.D savonese in collaborazione con le comunità terapeutiche 'Cascina Piana' e 'La Tolda'

"Punta su di te, puntiamo su di noi": il progetto dell'Asl 2 per combattere il disturbo da gioco d'azzardo

"Punta su di te, puntiamo su di noi". Questo il progetto di prevenzione e cura del disturbo da gioco d'azzardo sviluppato e condotto dal Ser.D dell'Asl 2 savonese, dal titolo "Punta su di te, puntiamo su di noi".

"Le problematiche legate al gioco d'azzardo, inizialmente concepite come un "vizio" e un fenomeno sociale sono state progressivamente riconosciute come una patologia ed un disagio degno di approfondimento e di cura" spiegano dal Ser.D dell'Asl savonese.

"Ne è la prova l'inserimento del disturbo da gioco d'azzardo nel manuale diagnostico e statistico dei disturbi Mentali (DSM-5) all'interno della categoria 'dipendenze comportamentali'. Analogamente alle dipendenze da alcol e sostanze, anche il giocatore d'azzardo patologico mostra una crescente perdita di controllo che va ad incidere significativamente sulle principali aree di vita quali le relazioni sociali, il lavoro, la famiglia e lo stato di salute psicofisica. Tale problematica interessa fasce di popolazione di problematica interessa fasce di popolazione di tutte le età: dai più giovani agli anziani, mostrando un trend in ascesa negli ultimi anni". 

"Il progetto è stato sviluppato in collaborazione con le comunità terapeutiche 'Cascina Piana' e 'La Tolda', per essere realizzato sul territorio Savonese al fine di creare un ampio movimento di sensibilizzazione e collaborazione tra le diverse risorse presenti sul territorio e per incidere in modo significativo sui contesti locali e sulla cultura generale della popolazione". 

"Le azioni sono volte da un lato alla prevenzione, al contenimento e alla riduzione  del fenomeno rafforzando i fattori protettivi e dall'altro al potenziamento dell'assistenza, al miglioramento dell'accessibilità ai servizi e all'efficacia della presa in carico.I professionisti coinvolti nel Progetto sono dedicati all'orientamento, all'ascolto e al trattamento, con possibilità di consulenze economico-legali, al fine di affrontare il problema a 360°, in una prospettiva multidisciplinare" concludono dal Ser.D dell'Asl 2 savonese. 

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium