/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 26 gennaio 2021, 07:43

Intento di ricerca naturale e vocale con la voice research

Cerchiamo di utilizzare su Google un linguaggio quanto più naturale e fluido possibile

Intento di ricerca naturale e vocale con la voice research

Un tempo eravamo soliti scrivere su Google poche parole, una o due al massimo. Cercavamo di essere concisi e di parlare un linguaggio che il motore di ricerca potesse capire, al fine di ottenere dei risultati precisi, mirati, che potessero riuscire a rispondere realmente alle nostre ricerche. Oggi c’è troppa concorrenzialità per queste parole chiave secche, brevi e concise. Proprio per questo motivo cerchiamo di utilizzare su Google un linguaggio quanto più naturale e fluido possibile, spesso ponendo al motore di ricerca delle vere e proprie domande. Senza considerare che questo intento di ricerca naturale si è consolidato ulteriormente da quanto sono arrivati gli assistenti virtuali e la voice research.

Voice research, di cosa si tratta

La voice research è la ricerca vocale di informazioni, prodotti o servizi. È una ricerca che va incontro alle persone non vedenti o a coloro che hanno delle disabilità. È una ricerca che va incontro anche a tutti coloro che spesso hanno le mani occupate, come chi deve cercare informazioni mentre è alla guida della sua auto, chi ha bisogno di essere supportato durante la preparazione di una ricetta, proprio mentre è dietro alle pentole sui fornelli, chi deve acquistare un prodotto ma allo stesso tempo deve anche tenere il suo bebè in braccio. Questi sono solo alcuni esempi ovviamente, ma oggi la routine quotidiana è per tutti così vorticosa che è sempre più frequente avere bisogno di fare una ricerca a voce!

Dato che nelle ricerche a voce si utilizza un linguaggio molto naturale, ecco che le parole chiave ricercate sono lunghe, con un minimo infatti di 3 termini. Queste sono quelle che vengono chiamate parole chiave a coda lunga, specifiche, descrittive, capaci davvero di rispondere alle esigenze degli utenti online. Il traffico che queste parole chiave permettono di ottenere è mirato, realmente interessato, un traffico organico di altissima qualità. Proprio quello che ci vuole per ottenere visibilità e un eccellente posizionamento sui motori di ricerca.

Come ottimizzare il proprio sito internet per le ricerche vocali

Dalle considerazioni che abbiano appena avuto modo di fare, risulta ovvio che sia necessario quindi ottimizzare il proprio sito internet per le ricerche vocali, cercando di puntare soprattutto sulle parole chiave a coda lunga. Come riuscire in questa impresa? Per fortuna tutti i più importanti tool dedicati alla ricerca delle parole chiave e all’ottimizzazione SEO, permettono di scoprire parole chiave a coda lunga correlate. Consentono di capire il loro volume di ricerca, la concorrenzialità, se quelle parole chiave sono affini dal punto di vista della tematica al proprio sito internet, se quindi possono davvero aiutare a scalare la SERP. Permettono anche di comprendere come si stanno muovendo i competitors e quali sono le parole chiave a coda lunga di riferimento che hanno deciso di utilizzare per il loro posizionamento.

Voice Search, l’importanza di fare affidamento su un professionista del settore

È vero, tutti i migliori tool oggi disponibili permettono di capire quali sono le parole chiave su cui puntare per ottimizzare il sito in ottica voice search. Sei sicuro di riuscire ad utilizzare questi tool in modo autonomo? Sei sicuro di poter ottimizzare da solo il tuo sito, intervenendo sulla struttura, sui contenuti, sugli snippet Google, sulle immagini e su ogni altro più piccolo dettaglio che scende in gioco? A prima vista sembra possibile, ma non è affatto così.

È sempre meglio scegliere un professionista del settore, come ad esempio il consulente SEO www.giovannipapini.com. Una persona esperte, che lavora in questo settore da anni, che ha assunto sulle sue spalle le giuste competenze e che è in continuo aggiornamento, è capace di aiutarti a scalare la SERP in modo impeccabile, in poco tempo, sbaragliando la concorrenza. Non ci saranno errori né intoppi di alcun genere, ma una valida strategia SEO creata su misura per te.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium