/ Attualità

Attualità | 07 luglio 2021, 14:28

Savona, approvato dalla Giunta il progetto per una residenza sanitaria in via Nizza

Previsti 120 posti letto, 22 per la riabilitazione e 8 monolocali da destinare ad alloggio protetto e foresteria

Savona, approvato dalla Giunta il progetto per una residenza sanitaria in via Nizza

"Via Nizza: approvato in Giunta il progetto, che si pone in variante al p.u.c., relativo alla realizzazione di un edificio da destinare a residenza sanitaria assistenziale per 120 posti letto, 22 posti letto di riabilitazione e 8 monolocali da destinare ad alloggio protetto e foresteria".

A dare notizia dell'avvenuta approvazione sono il vicesindaco di Savona Massimo Arecco e l'assessore Maria Zunato.

"La pratica ha seguito l'iter amministrativo dello sportello per le  attività produttive (SUAP), a conclusione di un complesso lavoro istruttorio da parte degli uffici comunali" hanno proseguito Arecco e Zunato.

Presentato da Riperia Srl, azienda di Alessandria,il progetto prevede quindi la realizzazione di una struttura da 28.900 mq per quattro piani di altezza e viene ipotizzato anche l'utilizzo di una porzione di arenile per attività di riabilitazione.

Una decisione, nell'aria da tempo, che è destinata a far discutere anche tra i banchi della maggioranza. La futura creazione nel terreno accanto all'ex fabbrica Siad ha visto già contrari oltre a tutta la minoranza, dopo l'opposizione in consiglio che aveva bocciato il progetto residenziale negli ex Bagni La Playa, anche il gruppo Savona Capoluogo composto dai consiglieri fuori usciti dalla Lega.

"Dal punto di vista politico, la pratica riveste una considerevole importanza per l'amministrazione Caprioglio: l'integrale trasformazione del litorale di ponente costituisce un volano di trasformazione dell'intera zona, in un contesto di rigenerazione urbana complessiva di tutto il quartiere. L'investimento previsto sarà considerevole e porterà benefici alla città attraverso l'assunzione di personale sanitario e parasanitario di alta professionalità e la creazione di un indotto considerevole per le attività alberghiere e commerciali del quartiere" concludono vicesindaco e assessore.

In commissione consiliare e nel prossimo consiglio comunale si attendono quindi scintille.

Files:
 21-viste-prospettiche-particolari (3.5 MB)
 20-viste-prospettiche (3.9 MB)

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium