/ Eventi

Eventi | 25 novembre 2022, 07:47

Albenga celebra la giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Il programma

Albenga celebra la giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Anche Albenga celebra la giornata internazionale contro la violenza sulle donne, e lo fa riunendo ancora una volta tutte le associazioni che si impegnano in favore delle donne.

Il primo appuntamento è alle 12,00 in piazza Matteotti per l’inaugurazione di una panchina rossa realizzata da Conad Albenga in collaborazione con il Centro Antiviolenza “A.Gentileschi”. L’appuntamento successivo è in piazza San Michele, dove alle 16,00 andrà in scena un flash mob organizzato dalla ASD Ginnastica Ligure Albenga e accompagnato dalle letture dell’APS #Cosavuoichetilegga.

Sabato 26 settembre si terrà all’Auditorium San Carlo il convegno “Futuri Possibili”, organizzato dal Centro Antiviolenza “A.Gentileschi”. L’evento inizierà alle 16,00 con i saluti delle Autorità e della Presidente Laura Dagnino, proseguirà con una tavola rotonda incentrata sul lavoro in Rete dei Centri Antiviolenza e culminerà poi con la firma del protocollo R.O.C.A.

Il 2 dicembre vi sarà poi l’inaugurazione di una seconda panchina rossa realizzata da Coop Liguria, Centro Commerciale Le Serre, Centro Antiviolenza “A.Gentileschi”, Fidapa di Albenga e Zonta Club Alassio-Albenga. Le giornate saranno infine accompagnate dalla campagna “Zonta Says No to violence against women”, promossa da Zonta Club Alassio-Albenga e che vedrà tingersi di arancione il centro storico di Albenga.

L’assessore alle politiche sociali Marta Gaia e la consigliera al Volontariato si dicono soddisfatte della collaborazione nata in questi anni tra le associazioni, capaci di unirsi in una battaglia comune impastata di morte e dolore, ma ricca di speranza perché certi episodi non accadano mai più.

"Non bisogna dimenticare che quando parliamo di violenza dobbiamo intenderla sotto tutti gli aspetti - continuano Gaia e Isoleri - Esiste una violenza fisica, talvolta più evidente di altre, ma esistono anche forme di violenza più nascoste, come quella psicologica ed economica, o altre forme ancora come quella verbale. Dobbiamo continuare a combattere ogni forma di violenza partendo proprio dai gesti e dalle parole, affinché si diffonda maggiore consapevolezza del peso e della responsabilità che questi hanno. Ringraziamo tutte le Associazioni e le realtà cittadine che hanno collaborato alla creazione di questo calendario e che quotidianamente operano e supportano le donne a rischio o vittime di violenza". 

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium