/ Eventi

Eventi | 25 gennaio 2023, 11:34

Quiliano celebra il Giorno della Memoria "ad alta voce"

Venerdì 27 gennaio alle ore 20,45 nella sala consiliare

Quiliano celebra il Giorno della Memoria "ad alta voce"

Saranno i giovanissimi lettori che compongono il Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze, coordinati dall’attore savonese Lello Ceravolo, e con la partecipazione di Carla Bellini, a ridare vita alle parole, alle testimonianze, agli scritti, in ricordo delle vittime della Shoah.

Queste letture “ad alta voce”, provenienti dai libri anche selezionati dalla biblioteca civica “Andrea Aonzo”, rivivranno e vibreranno in tutta la loro dirompenza, nella serata di venerdì 27 gennaio 2023 alle ore 20.45 presso la sala consiliare (Piazza della Costituzione) della Città di Quiliano.

L’ingresso è libero. L’evento organizzato dall’assessorato alla cultura rappresenta l’occasione per celebrare “il Giorno della Memoria “ad alta voce””, coinvolgendo in tal modo il Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze, ormai presente ed operante da molti anni e affermatosi sempre di più come uno degli interventi più rilevanti di educazione civica attiva per le giovani generazioni.

“In ambito nazionale stiamo riscontrando sempre di più - dichiara il Vicesindaco e assessore alla cultura Nadia Ottonello - un ritorno significativo alla parola letta in pubblico, alla narrazione “ad alta voce” condivisa tra la gente. Ne sono prova anche i corsi di lettura svolti all’interno di “UniQui”, l’università delle tre età gestita dal nostro Ente, e che vede coinvolte centinaia di persone, tra docenti e allievi. E crediamo che l’appuntamento del Giorno della Memoria debba essere sempre vivo, partendo dai giovani, dai nostri concittadini quilianesi coinvolti nel Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze. È importante testimoniare – anche attraverso il coinvolgimento delle giovani generazioni – la drammaticità dei fatti della Shoah, della persecuzione condotta dal regime nazifascista ai danni delle famiglie ebraiche, degli orrori compiuti a partire dalle Leggi razziali del 1938 che hanno condotto l’Italia nel disastro del conflitto bellico. Ricordare, dunque, “ad alta voce” per non dimenticare, e soprattutto per perpetuare la memoria di quanto è accaduto, affinché non si ripeta mai più: ecco, questo è ciò che, come amministrazione comunale, intendiamo portare avanti”.

Inoltre, nell’ambito del “Giorno della Memoria”, la Biblioteca Civica “Andrea Aonzo” ha elaborato una selezione di libri e saggi espressamente dedicati, disponibili per la consultazione e/o il prestito.

L’elenco è disponibile al link https://bibliotecaquiliano.blogspot.com/2023/01/27-gennaio-giornatadella-memoria.html. 

Comunicato stampa

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium