/ Attualità

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 30 maggio 2013, 13:06

No alla violenza sulle donne: in provincia attivo il centro antiviolenza e Telefono donna

Contattando il numero 019-8313399 si può parlare con un'operatrice che consiglia ed offre sostegno

Immagine generica

Immagine generica

Nell’ ultime due settimane, in provincia di Savona, si sono verificati tre casi di violenza sulle donne: in tutti i casi il colpevole è stato arrestato. Una delle vittime è ancora ricoverata al Santa Corona di Pietra Ligure in prognosi riservata, dopo essere “caduta” dal terzo piano di un palazzo, ma tutte e tre, una volta che i segni delle botte spariranno, porteranno addosso una cicatrice invisibile per tutta la vita.

La Provincia di Savona ha inaugurato nel 2009 un centro Antiviolenza, che si propone come un punto di riferimento per tutte le donne, una risposta concreta alla volontà di affrontare e risolvere le difficoltà personali e familiari legate ai maltrattamenti e violenze.

Il Centro è gestito in convenzione con Telefono donna: contattando il numero  019 831 33 99  si può parlare con un’ operatrice, che può consigliare ed offrire sostegno, anche materiale, per costruire un nuovo progetto di vita.

Il centralino telefonico è attivo 24 ore su 24: si chiama il numero e si può registrare un messaggio in segreteria e le volontarie vi ricontatteranno al più presto, per aiutarvi e fornirvi assistenza. E’ attivo anche un servizio di ascolto telefonico,  dal lunedì al venerdì dalle 15.30 alle 18,00 e il mercoledì dalle 9,30 alle 12,00.

Il Centro Antiviolenza collabora con la Casa Rifugio “L’isola che c’è” , un progetto del distretto Sociosanitario n° 7 di Savona, che ospita, in emergenza, donne, sole o con figli, vittime di violenza e maltrattamenti.

C.G.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium