/ Sanità

24 Ore

Cerca nel web

Sanità | 21 luglio 2015, 16:28

Obbligo di reperibilità agli infermieri, oggi nuovo incontro tra i sindacati e l'Asl

Durante il tavolo di lavoro, le rappresentanze sindacali hanno sollevato alcune problematiche presenti nel piano stilato dall’azienda.

Obbligo di reperibilità agli infermieri, oggi nuovo incontro tra i sindacati e l'Asl

 

Nuovo incontro questa mattina tra l’Asl2 savonese e i rappresentati sindacali degli infermieri. All’ordine del giorno, il delicato tema riguardante la reperibilità per le gestioni delle emergenze e dei trasporti.

Durante il tavolo di lavoro, la rappresentanza dei sindacati e l’Rsu hanno sollevato alcune problematiche presenti nel piano stilato dall’azienda e chiesto di mettere in atto una reperibilità meno obbligatoria.

A preoccupare è il fatto che con l’attuazione di una reperibilità cosi ferrea e obbligatoria, il personale, nonostante abbia già concluso il proprio turno di lavoro, sarebbe costretto ad una sorta di doppio turno, ovvero, un’unica reperibilità per tutto il personale. Il centro sanitario esposto maggiormente a questa situazione sarebbe quello di Cairo Montenotte.

"Perché fare cosi in fretta? E’ questo il pensiero presentato questa mattina dai sindacati e l’Rsu. Il piano, adottato a giugno, dovrebbe entrare in vigore a fine mese.

 

r.g.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium