/ Speciale elezioni Pietra Ligure

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Speciale elezioni Pietra Ligure | 16 aprile 2019, 07:03

Pietra Ligure, "Sicurezza e sanità per i Pietresi": ieri sera l'incontro con la candidata sindaco Sara Foscolo e l'assessore regionale alla Sanità Sonia Viale (FOTO e VIDEO)

Una serata dedicata principalmente al Santa Corona, uno dei temi caldi della campagna elettorale pietrese. Presente all'evento anche Paolo Ardenti, vice capogruppo Lega e componente della commissione sanità in Consiglio Regionale.

Pietra Ligure, "Sicurezza e sanità per i Pietresi": ieri sera l'incontro con la candidata sindaco Sara Foscolo e l'assessore regionale alla Sanità Sonia Viale (FOTO e VIDEO)

"Sicurezza e sanità per i Pietresi". Questo il titolo dell'incontro pubblico, tenutosi ieri sera a Pietra Ligure, che ha visto la presenza di Sonia Viale, vice presidente di Regione Liguria e assessore regionale alla Sanità, Politiche sociali e Sicurezza, di Paolo Ardenti, vice capogruppo Lega e componente della commissione sanità in Consiglio Regionale, e dell'on. Sara Foscolo, componente della Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati e candidata sindaco del centrodestra unito alle prossime elezioni comunali pietresi.

All'evento, che ha visto una buona partecipazione di pubblico, hanno preso parte anche il segretario provinciale della Lega, Roberto Sasso del Verme, e il segretario cittadino Roberto Paolino. Ad aprire la serata, il discorso di Sasso del Verme:

"Sara vuole bene a Pietra, per questo fa un passo importante come quello di candidarsi ad una tornata elettorale difficile: chapeau a lei - le parole del segretario provinciale della Lega - Una onorevole come sindaco, con la filiera che c'è attualmente con Regione e Parlamento, può portare risorse sul territorio. Noi, a differenza del PD che nasconde il proprio logo, ci mettiamo il cuore e stiamo in mezzo a voi".

La parola è passata poi proprio all'onorevole Foscolo:

"Il Santa Corona è sempre stata un'eccellenza, credo debba essere difeso e ci saranno tanti investimenti - ha dichiarato la candidata sindaco - tornerà a essere quello che ci meritiamo. Nella lista che a breve presenteremo, vi assicuro che la Sanità sarà ben rappresentata".

A seguire, l'intervento di Roberto Paolino:

"In questi giorni ho voluto ascoltare più di una volta le parole che il candidato sindaco Luigi De Vincenzi ha pronunciato durante la presentazione della sua lista in merito al Santa Corona - ha confidato il segretario cittadino del Carroccio - 'difenderemo il Santa Corona' ha dichiarato De Vincenzi. Perché non l'ha fatto quando era sindaco di Pietra Ligure? Dal 2004 in avanti si oppose all'idea della costruzione del monoblocco, che doveva sorgere dove adesso c'è la pista di atterraggio degli elicotteri, bollandola come 'mera speculazione edilizia', salvo poi riproporla nel 2015 come la panacea di tutti i mali: solo mera campagna elettorale in stile PD, di quell'idea non c'è nulla ma solo quattro fogli presentati in campagna elettorale con Raffaella Paita". 

"Nel 2008, da sindaco pietrese, De Vincenzi aveva tutti gli strumenti per difendere Santa Corona - ha proseguito Paolino - durante un incontro in Sala Rossa a Savona, in occasione di una votazione in cui il parere dei sindaci del territorio era vincolante, decise di astenersi probabilmente grazie alla promessa di una candidatura da qualche parte: gli unici che decisero di votare contro la scelta di togliere l'azienda furono Finale Ligure e Loano. Io fossi stato il sindaco di Pietra sarei andato a incatenarmi ai cancelli del Santa Corona in barba al mio partito, togliere la qualifica di azienda per entrare in quel girone dantesco dell'ASL 2 è stato l'inizio della fine".

Sempre a proposito del nosocomio pietrese si è espressa anche Sonia Viale:

"Santa Corona è una realtà con origini profonde, non solo qui ma anche fuori regione, noi dobbiamo tutelare quello che è un ricordo - ha affermato l'assessore alla sanità ligure - molte volte è importante non perdere il legame di fiducia tra cittadino e istituzioni. Il nome Santa Corona si abbina a qualità delle risposte date nelle cure".

"Ormai 4 anni fa, quando mi sono insediata, c'era un dibattito sulla possibilità di realizzare un Dea di II° livello da realizzare a La Spezia - ha inoltre aggiunto la Viale - gli ultimi fondi pubblici per costruire un ospedale furono destinati, per decisione politica, al nuovo ospedale di La Spezia. Un Dea di II° livello deve avere un bacino importante, non se ne possono avere tre (già presenti Santa Corona e Genova ndr): con chiarezza ho detto no a La Spezia per mantenere quanto già presente a Pietra Ligure".

"C'è chi critica per il fatto che Sara ha già l'incarico a Roma e non lo trova compatibile con il ruolo di sindaco, ma esempi positivi di sindaci che in contemporanea sono anche parlamentari ce ne sono. Chi critica, a mio avviso, lo fa perché non è in grado di svolgere contemporaneamente due ruoli: penso si possano portare avanti entrambi gli impegni facendolo molto bene. Sara Foscolo ha dimostrato di essere molto costante e non ondivaga nel suo percorso politico, ha voglia di mettersi in gioco per la proprio città e questo le fa onore, sono fiera di lei. Sono sicura che insieme faremo una bella squadra" ha infine concluso la vicepresidente di Regione Liguria in merito alla candidatura della parlamentare ligure.

Dopo le parole di Sonia Viale, ecco quanto dichiarato da Paolo Ardenti:

"Sin dal suo insediamento, l'assessore Viale ha trovato una situazione pesante con un progetto non scritto ma che tutti sappiamo: Santa Corona doveva chiudere. Ho avuto conferma anche oggi, quando uno dei consiglieri del PD ha parlato di chiusura dei punti nascite, di ospedali in cui ridurre posti letto. Praticamente ha detto che la loro visione della sanità è la visione del bancario, ovvero limitata ad avere i conti a posto e a rispettare le regole. Io credo che la sanità non si possa limitare solo a questo".

"Gaslini e Santa Corona sono nomi che riecheggiano a livello nazionale, ma adesso c'è sconforto - ha proseguito il vice capogruppo Lega - Non si è chiuso nulla, ma non è cambiato nulla. Dopo sei mesi dal nostro arrivo in Regione, ci arrivò tra le mani il piano di investimenti ereditato dalla vecchia giunta: per il Santa Corona non c'era nulla. L'assessore Viale è riuscita a strappare qualcosa a Savona destinandolo a Pietra, soldi immediatamente destinati ai lavori per restaurare il blocco operatorio: lavori che appena tre giorni fa hanno definitivamente superato l'Iter burocratico che autorizza il loro svolgimento. Un segnale che la volontà politica c'è, ma la parte burocratica impedisce un'azione veloce".

"Noi crediamo che il Santa Corona vada ricostruito e adesso non sono più i bancari a decidere la strategia sanitaria. La Liguria investendo sulla sanità può diventare una piccola Svizzera. Ai pietresi non chiedo fiducia, ma da cittadino dico che la Liguria ha finalmente una strategia sanitaria. È un percorso lungo e complesso, ma sono convinto che il lavoro dell'assessore Viale difficilmente troverà altri politici in grado di mandarlo avanti"

Infine, una considerazione sul candidato sindaco Luigi De Vincenzi:

"L'attività di De Vincenzi in Consiglio regionale? L'ho sempre sentito solo alzare il dito contro la chiusura di qualcosa del Santa Corona. Chi fa politica, quando parla di sanità, dovrebbe riflettere: dichiarazioni del genere allontanano ancora di più la gente dalle strutture sanitarie. Inoltre, pur essendo un consigliere regionale PD dice di non essere del PD, ciò non mi lascia una buona sensazione. Qualcuno dice che è stato un buon sindaco, ciò sarà anche vero ma credo lo sia stato in un momento storico diverso. Sono convinto che il suo modo di governare andasse bene in passato, oggi però non basta per far crescere il paese. Serve qualcosa di nuovo che può essere dato da Sara Foscolo".  

La chiosa finale è toccata a Mario Carrara, leader del Polo di Centrodestra pietrese nonché componente della lista Foscolo:

"Onorato di essere nella lista presieduta da Sara Foscolo. Ringrazio l'assessore Viale e il consigliere Ardenti che hanno parlato di argomenti fondati. Mi hanno dato entusiasmo, la concretezza dei loro argomenti mi lascia immaginare che stiano lavorando molto bene per la Liguria".

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium