/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 05 agosto 2019, 17:24

Un "Jekill & Hyde" decisamente particolare a spasso per Finalborgo (VIDEO)

Debutta domani sera l'opera teatrale di Andrea Walts con le attrici Chiara Tessiore e Sara Zanobbio

Un "Jekill & Hyde" decisamente particolare a spasso per Finalborgo (VIDEO)

Debutta martedì 6 agosto a Finalborgo e si ripete per due repliche, il 7 sera e l’8 sera, “Lo strano caso del Dr. Jekill e Mr. Hyde”, libero adattamento scritto e diretto da Andrea Walts. Sul palco tre attori, lo stesso Walts, Sara Zanobbio e Chiara Tessiore, supportati dalle musiche eseguite dal vivo da Diego Maffezzoni alla viola (violista del conservatorio di Torino) e da Leonardo Lena alle percussioni (polistrumentista dei Sonagli di Tagatam).

L’evento è frutto di una coproduzione tra la Filarmonica del Borgo e Indialogo, associazione culturale presieduta da Sara Zanobbio.

Scenografie a cura di Damodara, acconciature di Danilo Paoli, direttore di scena Roberta Firpo, aiuto regia Leonardo Lena, audio e luci a cura di Cisque Service.

La rappresentazione teatrale è itinerante e, per valorizzare la bellezza delle location storiche del Borgo, è a posti limitati: non più di 50 persone. Ognuna delle tre sere ospiterà due rappresentazioni, una alle 21 e l’altra alle 22.

Gli spettatori saranno radunati al Bar Sociale, dove il direttore di scena li raccoglierà e li guiderà a Palazzo Ricci, prima delle due location. Da lì si arriverà alla “casa del Dr. Jekill”, una seconda location che sarà svelata solo sul momento e che sarà tutta una sorpresa.

In questa videointervista parliamo con Andrea Walts del suo amore per il personaggio di Jekill/Hyde, in un flusso di emozioni che spazia da Robert Louis Stevenson a Herman Melville e da Finalborgo al Santuario dei Cetacei.

L’attrice e produttrice Sara Zanobbio ci racconta come è nata Indialogo, associazione culturale attiva in Lombardia che ha scelto però il Ponente Ligure come ambientazione per la sua prima produzione teatrale.

Chiara Tessiore ci racconta le sue esperienze con il Teatro Itinerante già nate presso il Teatro delle Udienze, sempre a Finalborgo, e l’associazione culturale Baba Yaga, con la quale collabora.

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium