/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 11 gennaio 2020, 16:50

Borghetto, nega il fatto e accusa l'aggredito: il Gip conferma il carcere per il parrucchiere brasiliano

Il 31enne aveva accoltellato il rivale in amore, un egiziano 32enne dopo un incontro nel centro borghettino

Borghetto, nega il fatto e accusa l'aggredito: il Gip conferma il carcere per il parrucchiere brasiliano

E' stato interrogato in Tribunale a Savona dal Giudice per le Indagini Preliminari Alessia Ceccardi il brasiliano di 31 anni, parrucchiere, residente nel comune di Borghetto, che ha accoltellato il rivale in amore, un egiziano 32enne, dopo un incontro nel centro borghettino.

L'uomo ha negato il fatto ed ha specificato di essere stato aggredito dal 32enne a sua volta aggredito, ma il Gip, considerate le diverse testimonianze che hanno potuto constatare la sua colpevolezza, ha deciso di confermargli il carcere.

I carabinieri della stazione locale, mercoledì mattina, immediatamente intervenuti su richiesta di molti cittadini che avevano assistito alla scena, hanno subito fermato l’aggressore e avviato le indagini sentendo i molti testimoni e ricostruendo così movente e dinamica del grave episodio.

Dagli accertamenti è emerso un quadro di maltrattamenti e vessazioni cui la donna era da tempo sottoposta da parte del convivente, anche in presenza del loro figlio minore.

Con il tempo la donna aveva allacciato un nuovo rapporto con l’egiziano, col quale si scambiava confidenze e messaggi. I due si dovevano incontrare ieri mattina ma all’appuntamento si era presentato anche il convivente armato di due coltelli da cucina di 30 cm, che ha aggredito il “rivale” con vari fendenti diretti al corpo e alla testa, uno solo però fortunatamente lo ha ferito lievemente alla gamba. Subito trasportato all’ospedale Santa Corona gli sono stati diagnosticati qualche giorno di prognosi.

Quando le indagini si sono conclude il brasiliano 31enne è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia e tentato omicidio e trasferito nel carcere imperiese.

Luciano Parodi

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium