/ Economia

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Economia | 28 maggio 2020, 09:00

Come ottimizzare la connettività all’interno della tua casa

Nell’era attuale passiamo molto del nostro tempo utilizzando il cellulare: lo usiamo per navigare, per consultare applicazioni e, spessissimo, per telefonare

Come ottimizzare la connettività all’interno della tua casa

Nell’era attuale passiamo molto del nostro tempo utilizzando il cellulare: lo usiamo per navigare, per consultare applicazioni e, spessissimo, per telefonare.

Non sempre tuttavia la ricezione del segnale è all’altezza delle nostre esigenze, anzi. Nonostante ripetute promesse pubblicitarie in merito a linea ottimizzata e velocità nella navigazione, talvolta il problema resta la semplice ricezione per le chiamate vocali.

Se questo può non essere un problema quando siamo fuori casa, poiché spostandoci necessariamente godiamo di un segnale dinamico migliore o peggiore a seconda di dove ci troviamo, altro discorso è quando ci siamo costretti ad affrontare questa all’interno della nostra abitazione o del nostro ufficio. Può capitare infatti viviamo o lavoriamo in un’area dove la copertura è peggiore, dove insistono altri fattori che incidono negativamente sulla potenza del segnale.

In questi frangenti, il risultato è una cattiva ricezione che inficia o addirittura inibisce le nostre attività telefoniche. In questi casi esiste una soluzione molto pratica ed economica: gli amplificatori di segnale gsm, strumenti costruiti per migliorare la connettività e renderla efficace per usufruirne al pieno delle sue possibilità ogni giorno dell’anno.


Che cos’è un amplificatore di segnale GSM


L’amplificatore di segnale GSM è un apparecchio che banalmente “intercetta” il segnale destinato al tuo smartphone e lo rende migliore, o per dirlo in modo più adatto lo rende “maggiore”.

In tutti quei casi in cui il segnale è scarso è fondamentale dotarsi di questo tipo di strumento per consentire di avere sempre una ricezione adeguata per le chiamate in entrata e in uscita, a prescindere dalla nostra posizione all’interno dei locali.

Il segnale destinato al nostro telefono è di tipo “GSM” e viaggia a una certa frequenza, ecco perché il supporto, a seconda di quello che sceglieremo, intercetterà esattamente quello di cui abbiamo bisogno in base a precisi parametri come la frequenza sfruttata, l’operatore telefonico e molto altro.

Un amplificatore adatto ad ogni esigenza

I motivi per cui il segnale all’interno della propria abitazione o del proprio ufficio possessore scarso sono tanti: il problema può essere la zona. Per esempio nelle grandi città quanto nelle piccole molto spesso esistono aree ”buie” in cui la copertura è scarsa per via di molti motivi diversi, e generalmente questi sono problemi che non si risolvono in breve tempo né tantomeno cambiando operatore telefonico.

Inoltre il problema potrebbe essere la grandezza dell’appartamento o del locale commerciale dove viviamo un problema di ricezione: ambienti troppo grandi sono soggetti all’alternanza di segnale in base a dove ci spostiamo, quindi potremmo trovarci ad avere segnale migliore o peggiore in base al punto esatto dell’immobile in cui ci troviamo, con scarti di qualità importante anche in punti distanti solo pochi metri l’uno dall’altro.

In tutti questi casi andrà selezionato il miglior amplificatore di segnale disponibile in base alle proprie esigenze, quindi si potrà operare una scelta basata sulla compagnia telefonica di riferimento ma anche in base alla metratura della casa o dell’ufficio. In questo caso si potranno visionare soltanto gli apparecchi in grado di garantire una copertura adeguata su tutta la superficie dell’immobile.

MoreVideo: le immagini della giornata

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium